corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
22 Settembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Basilea 2 e le piccole medie imprese

10 Giugno 2010 - Autore: Redazione


Autore: Rag. Giorgio Gallina

E’ necessario premettere che gli accordi di Basilea 2 riguardano, in particolare, la capitalizzazione delle Banche, che deve essere proporzionale al rischio che deriva dall’esposizione per il credito da loro concesso.

Ne consegue che anche i rapporti tra le Banche ed i loro Clienti utilizzatori del credito, saranno influenzati da questi accordi e saranno improntati a nuovi criteri.

Gli Istituti di Credito che hanno aderito alle regole di Basilea 2, da anni si stanno preparando ad affrontare l’evolversi della situazione.

Le imprese quotate in borsa, da sempre strutturate per essere valutate dal mercato, e quelle di dimensione medio/grande, non incontreranno maggiori o diverse difficoltà nei rapporti con le Banche, mentre le piccole e medie imprese, particolarmente quelle piccole, dovranno organiz-zarsi per affrontare le mutate condizioni d’accesso al credito.

Le direttive adottate da Basilea 2 imporranno, infatti, già ad iniziare dal 2006, un nuovo rap-porto tra la Banca ed il Cliente, che prevede una periodica valutazione dell’Impresa quanto a struttura:
- Economica
- Finanziaria
- Patrimoniale.

Le Imprese che otterranno un giudizio positivo saranno favorite nell’accesso al credito, mentre le altre correranno il rischio di riduzione degli affidamenti o, addirittura, quello di rimanere senza affidabilità, se giudicate non sufficientemente meritevoli.

Pur concedendo sufficiente spazio alla spiegazione delle regole che Basilea 2 impone agli Istitu-ti di Credito, l’attenzione sarà focalizzata sull’impatto che le piccole e medie imprese dovranno affrontare ed al quale, per la maggior parte, non sono ancora preparate.

Per consultare l'intero testo effettuare il download dell'allegato


File allegati



            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades