BANCA POPOLARE DI VICENZA E ASCOM TREVISO SIGLANO UN ACCORDO A SOSTEGNO DELLE IMPRESE ASSOCIATE

5 Dicembre 2014 - Autore: Redazione


Banca Popolare di Vicenza e Ascom Treviso hanno siglato un accordo di collaborazione a sostegno delle imprese associate.

Grazie all’intesa, Banca Popolare di Vicenza mette a disposizione delle aziende aderenti all’Associazione una specifica linea di finanziamento a condizioni agevolate, finalizzata a sostenere investimenti in innovazione tecnologica e in ricerca e sviluppo, con particolare riferimento al commercio elettronico.

La Banca propone, inoltre, alle imprese associate servizi accessori a condizioni agevolate e soluzioni particolarmente innovative che riguardano l’operatività con l’estero, la gestione della tesoreria aziendale e gli incassi con moneta elettronica.

In particolare, l’Istituto mette a disposizione il servizio POS e la Carta Prepagata C/Conto Imprese che consente di attivare il servizio POS in assenza di un conto corrente, accreditando sulla Carta il flusso di pagamento relativo al POS. Alla Carta Prepagata Imprese è, inoltre, collegato il servizio di multicanalità @time attraverso il quale è possibile gestire le somme depositate 24 ore su 24, in modo semplice e immediato.

Banca Popolare di Vicenza mette, inoltre, a disposizione la gamma di conti correnti SemprePiù a condizioni riservate esclusivamente alle imprese associate, agli imprenditori e ai dipendenti per le loro posizioni personali.

L’intesa con Ascom Treviso ha lo scopo di dare un sostegno concreto alle imprese e di rafforzare il rapporto di fiducia tra la Banca e l’Associazione.

Facendosi promotrice di un sistema di relazioni con gli operatori economici del territorio, Banca Popolare di Vicenza persegue da tempo un significativo programma di supporto alle PMI. Ad oggi, infatti, sono 583 gli accordi e le convenzioni siglati da Banca Popolare di Vicenza con le principali Associazioni di Categoria delle Imprese, Consorzi di Garanzia Fidi ed Enti Pubblici a favore dell’economia e al servizio delle Istituzioni Pubbliche. Banca Popolare di Vicenza si conferma banca del territorio, vicina alle famiglie e alle imprese, e attenta al benessere della collettività.

“Questa convenzione - conferma il presidente di Ascom-Confcommercio Treviso Renato Salvadori - si inserisce nella logica di flessibilizzazione dell’accesso al credito, in quanto “apre” finestre specifiche e particolari sull’e-commerce e l’innovazione tecnologica, elementi indispensabili per supportare le piccole e medie imprese nella sfida della competizione.
Questa iniziativa va ad aggiungersi ad altri servizi di accesso al credito già forniti dal sistema associativo con l’obiettivo di consentire alla platea di associati una maggior scelta ed una pluralità di offerte su misura”.

“Questo accordo - ha dichiarato Samuele Sorato, Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza - conferma l’impegno della nostra Banca a favore dei commercianti della provincia di Treviso, un territorio importante per l’Istituto, in cui siamo presenti con 52 filiali. Nonostante il perdurare della congiuntura incerta, la nostra Banca continua ad investire nelle aziende sane e con buone prospettive di continuità e di crescita. Nei primi nove mesi del 2014, infatti, abbiamo erogato in provincia di Treviso circa 1.230 nuovi finanziamenti, per un ammontare complessivo di quasi 70 milioni di euro, diretti per il 38% a PMI. Banca Popolare di Vicenza è, inoltre, particolarmente attenta all’evoluzione in atto nell’ambito dei pagamenti elettronici e propone ai commercianti di Ascom Treviso una soluzione innovativa senza spese pensata per agevolarli nella gestione quotidiana della loro attività”.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades