FinanzaeDiritto sui social network
21 Agosto 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Asia, Nifty sopra 11.000 e Nikkei in verde, il resto chiuso

6 Febbraio 2019 - Autore: Redazione


In assenza del faro di molte borse asiatiche chiuse per festività, in oriente la piazza finanziaria nipponica ha archiviato la seduta in territorio positivo assieme a quella australiana. La borsa Indiana si è portata sopra 11.000, il Nifty si è portato così sopra il bordo superiore di una figura di congestione che perdurava da dicembre. La sessione in Asia ha seguito i guadagni di Wall Street durante la notte.

Durante la seduta asiatica, Trump ha sostenuto, nel discorso sullo Stato dell’Unione, che le sole cose che possono fermare una forte economia americana "sono sciocche guerre, politica o ridicole investigazioni".

Indici Asia

Nel dettaglio, il Nikkei giapponese ha segnato un +0,14%, a 20.874 +29 punti. Il mercato, dopo il test con il supporto a 19.000 toccato il 27 dicembre 2018, ha generato un mini trend rialzista. Il livello di arrivo di questa conformazione grafica è rappresentato dalla resistenza a 21.100. I prezzi sono all’interno di una mini congestione a forma di rettangolo dalla metà di gennaio. Il massimo di periodo, registrato lunedì 21 gennaio 2019 a 20.892, coincide con il top di giovedì 20 dicembre 2018, pertanto diventa un valore da monitorare nelle sedute a seguire.

Nel link seguente tutti i  livelli statistici a maggiore probabilità per il Nikkei.

L’ Asx 200 australiano ha segnato un +0,34% a 6.026 +20 punti, consolidando i profitti dopo aver rotto, nelle sedute passate la resistenza a 5.900. Il prossimo livello da monitorare è la resistenza a 6.200.

Grafico Asx 200:

https://www.tradingview.com/x/bhvj7ojp/

Borse aperte e chiuse:

  • Tokyo (Giappone) aperta

  • Shanghai chiusa.

  • Hong Kong (Hsi) chiusa.

  • Seul (Corea Sud) chiusa.

  • Bombei (India) aperta.

  • Sydney (Australia) aperta.

Tabella riassuntiva aggiornata a mercoledì 6 febbraio 2019

Nome

Prezzi

Punti

%

 

● NIKKEI

20874

+29

+0,14

● SHANGHAI

Nd

Nd

Nd

● HANG SENG - HSI

Nd

Nd

nd

●KOSPI

Nd

Nd

nd

●NIFTY

11033

+98

+0,91

● ASX 200

6026

+20

+0,34

Mercato Valutario

Il dollaro ha chiuso la sessione asiatica esprimendo incertezza.

  • Il Dollaro vs Rupia indiana, usd/inr +0,07% a 71,56 +5 pips, scambia sopra il supporto a 69,50.

 

Il Dollaro vs Yuan Cinese, usd/cny +0,16% a 6.7709 +108 pips, quota al di sopra del supporto a 6,75.

 

Il Dollaro vs Yen Giapponese, usd/jpy a -0,23% a 109,69 -26 pips. Il tasso di cambio negozia sotto la resistenza a 110,21.

 

Il Dollaro Austrilano vs Dollaro, aud/usd a -1,32% a 0,7137 -95 pips. Il tasso di cambio negozia sotto la resistenza a 0,74. La valuta oceanica ha risentito della decisione di ieri della Banca Centrale. La Rba ha mantenuto i tassi invariati all’1,50%.

Materie Prime

Il petrolio ha rotto nei giorni scorsi la resistenza a 55 dollari senza però riuscire ad accelerare al rialzo. Il Wti, nel momento in cui si scrive, quota a 53,51 dollari, a -0,34%  -0,17 figura. L’oro nero ha disegnato una figura di inversione rialzista, la linea del collo (neckline) è a quota 55 dollari. La conformazione verrà confermata con un'accelerazione dei volumi e della volatilità sopra il livello indicato.

L’oro, nel momento in cui si scrive, scambia a 1.313 -0,08% -1,18 figura. Il gold ha rotto nei giorni scorsi la resistenza psicologica a 1.300 dollari ed è partito un veloce movimento al rialzo per poi ritracciare per prese di profitto. Il metallo giallo nel momento in cui si scrive è vicino alla chiusura di ieri.

Il rame ha rotto al rialzo la fase di lateralità. Il range era compreso tra supporto di 2,60 e la resistenza a 2,80. L’oro rosso quota, nel momento in cui si scrive, +0,30% a 2,8158 +0,27% figura, sopra al bordo superiore del canale laterale indicato.

 

Tassi di interesse decennali Asia

I tassi di interesse dei decennali asiatici hanno chiuso la seduta esprimendo debolezza.

I Bond hanno registrato:

  • Il rendimento del decennale nipponico, corrispondente al bond Jgbs a 10 anni viaggia in territorio negativo -0,016%, -0,8 basis point rispetto al rendimento della seduta precedente.

  • Il rendimento del decennale australiano, Agbs,  scambia a 2,189% registrando un -6,4 basis point.

  • il rendimento del decennale indiano, Igbs, scambia a 7,612% registrando un +0,1 basis point.

Grafico: https://www.tradingview.com/x/BtU0QiQl/




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades