corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
17 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




ABOLIZIONE CANONE RAI PER ULTRA75ENNI

20 Settembre 2010 - Autore: STUDIO ANTONIO ROMANO

La circolare N. 46 del 20 settembre 2010, emessa dall'Agenzia delle Entrate, ha reso operativa la nuova disposizione che prevede l'esenzione del canone RAI per i contribuenti ultrasettantacinquenni. A decorrere dall’anno 2008, per i soggetti di età pari o superiore a settantacinque anni e con un reddito proprio e del coniuge non superiore complessivamente a euro 516,46 per tredici mensilità, senza conviventi, è abolito il pagamento del canone di abbonamento alle radioaudizioni esclusivamente per l’apparecchio televisivo ubicato nel luogo di residenza. Inoltre prescrive i criteri di attribuzione dell'esenzione e dispone anche i moduli per le domande di rimborso. Per poter fruire dell’esenzione di cui all’articolo 1, comma 132, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, gli interessati devono compilare – utilizzando il modello allegato alla circolare, pubblicato anche sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it). La dichiarazione deve essere consegnata o spedita con raccomandata entro il 30 aprile di ciascun anno, da parte di coloro che per la prima volta fruiscono del beneficio. Per quanto concerne l’anno in corso, la circolare precisa che per beneficiare dell’esenzione dal canone dovuto per il secondo semestre la dichiarazione deve essere spedita o consegnata non oltre il 30 novembre 2010.




            

Altri articoli scritti da STUDIO ANTONIO ROMANO

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades