directa
FinanzaeDiritto sui social network
24 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Asia, chiusura contrastata

19 Dicembre 2018 - Autore: Redazione


Chiusura in più direzione per i mercati asiatici.Leggermente positivi sono gli indici: l’Hang Seng (+0,20%) a 25.865 sotto i 26.000, il Nifty 50 indiano (+0,60%) a 10.975 sotto gli 11.000). In territorio negativo sono il Nikkei 225 giapponese (-0.60% a 20.987 sotto 21.000) e lo Shanghai Composite a 2.549 (-1,05% sotto 2.600).  

La timida reazione positiva di alcune borse asiatiche è dovuta alle aspettative di un taglio delle prospettive di rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve. La Banca centrale americana comunicherà le sue decisioni sui tassi questa sera.

 

Mercato Valutario. Lo scenario si presenta contrastato per il biglietto verde. Il dollaro è leggermente negativo rispetto allo yen (-0.14% a 112,31 sotto 113), mentre neutrale verso lo yuan (+0.02% a 6,89 sotto 6,90).

 

Materie prime. Il petrolio, dopo la forte discesa di ieri lateralizza a 46,79 (0.19% sotto i 50). L’oro, invece, si mantiene stabile in area 1.250 (+0.1%).  

 

Titoli. I titoli che compongono il Nikkei che ieri sfioravano valori percentuali vicini alla doppia cifra, oggi riflettono il calo di tutto il listino giapponese. Positivi sono Showa Shell (+2.21%), Toho (+2,05%). Le azioni che cedono maggior terreno sono: Takeda (-8,9%) e Recruit (-6,8%).  


Tassi di interesse. Vendite sui bond giapponesi e australiano, acquisti su quello indiano. I rendimenti del decennale nipponico hanno toccato 0,035% sopra 0,010%, quello australiano a 2,397% sotto i 2,50%




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades