FinanzaeDiritto sui social network
23 Agosto 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




I BANCARI? VOLANO GRAZIE AL PROGETTO DI FISCAL COMPACT. Intervista a Paolo De Rogatis, Direttore Investimenti Banca Euromobiliare

13 Gennaio 2012 - Autore: Redazione


Come commenta l’andamento positivo dei titoli bancari negli ultimi giorni?

 

L'andamento positivo dei titoli bancari riflette il sensibile miglioramento nell'apprezzamento di mercato relativo al rischio sovrano italiano. Gli incontri bilaterali in Francia e in Germania e il progresso sul progetto di fiscal compact di cui si parlerà nel summit di fine gennaio disegnano un contesto meno incerto per la definizione della crisi del debito europeo e dunque per l'equilibrio reddituale e finanziario delle aziende di credito. Le misure di espansione monetaria definite dalla Bce, per parte loro, rendono la gestione di tesoreria meno tesa e dunque concorrono ad un rientro in condizioni normali di svolgimento dell'intermediazione creditizia.

 

Che impatto avrà sui mercati la decisione della Bce di non tagliare i tassi di interesse?

 

I tassi di mercato monetario sono già particolarmente bassi e molto inferiori ai tassi ufficiali di rifinanziamento. Ciò che si rileva è l'ampia espansione della moneta interbancaria, l'allungamento delle scadenze delle operazioni di mercato aperto della BCE e la definizione di criteri di accettazione del collaterale meno stringenti a fronte della concessione di rifinanziamento da parte della BCE. La  BCE si sta dunque proponendo come prestatore di ultima istanza in maniera massiva, consentendo alla struttura di tassi a brevissimo termine di portarsi già al di sotto del tasso di rifinanziamento.

 


Per altre notizie a riguardo clicca qui

 




            

Per essere sempre aggiornati su interviste e articoli di De Rogatis, Paolo iscriviti alla nostra newsletter


Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades