Programma AMVA, nuovi incentivi per l’avvio di Botteghe di Mestiere

stampa | chiudi

1 Novembre 2012  Scritto da: vincenzo sorrentino


 E’stato pubblicato sul sito www.italialavoro.it il II Avviso pubblico rivolto alle imprese per l’avvio di nuove Botteghe di Mestiere e ai giovani, cui si offre la possibilità di fare un’esperienza diretta nelle imprese dell’artigianato. Più precisamente, l’Avviso ha per oggetto l’individuazione di Botteghe di Mestiere, all’interno delle quali saranno attivati percorsi di tirocini e di inserimento/reinserimento.

Il modello di Bottega di Mestiere cui si fa riferimento è rappresentato da un’impresa o da un aggregato di imprese, operante nei comparti produttivi propri della tradizione italiana ed in grado di rafforzare i mestieri tradizionali e favorire la trasmissione di competenze specialistiche verso le nuove generazioni, attraverso l’attivazione di percorsi sperimentali di tirocinio.

Le Botteghe da selezionare in questa fase sono 72 e per ciascuna di esse sono previsti 2 cicli di tirocinio (per una durata complessiva di 12 mesi).

Ogni ciclo di tirocinio prevede l’inserimento di 10 tirocinanti per ciascuna Bottega di Mestiere. A favore dei soggetti che attivino la Bottega di Mestiere, sarà riconosciuto:

·        un incentivo di 250 euro mensili per ogni tirocinante ospitato;

·        mentre per i tirocinanti  di età inferiore a 29 anni ed in possesso dei requisiti specificati dal bando è stanziata una borsa di tirocinio pari a 500 euro al mese, per un massimo di 3.000 euro.

 Il termine per la presentazione ad Italia Lavoro delle domande di partecipazione e dei relativi progetti da parte delle imprese interessate  è fissato alle ore 12 del 3 dicembre 2012. A partire dal trentesimo giorno successivo alla chiusura dell’Avviso pubblico, saranno pubblicate sul sito www.italialavoro.it/amva le graduatorie delle Botteghe di Mestiere selezionate.