cfsrating
FinanzaeDiritto sui social network
27 Aprile 2017  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  area utenti  |  registrati
Studio Comparini & Russo

Studio Comparini & Russo

Offerte di lavoro di Studio Comparini & Russo


5 Ottobre 2009

RICERCA E SELEZIONE DI N.1 TIROCINANTE PER L'ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI O DEI CONSULENTI DEL LAVORO

Lo Studio Comparini & Russo ha avviato la ricerca e la selezione di n.1 tirocinante seriamente intenzionato a svolgere e portare a termine tutto il percorso formativo necessario per il sostenimento dell’esame di abilitazione professionale per l’iscrizione all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili o all’Albo dei Consulenti del Lavoro. Di seguito è possibile rilevare i requisiti soggettivi del candidato e le principali caratteristiche del rapporto. I candidati interessati possono inviare il proprio CV all’indirizzo studio@comparinirusso.it, o presso la sede dello Studio, contenente anche l’espressa autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03. REQUISITI PERSONALI Al tirocinante, oltre agli idonei titoli di studio (*) , è richiesto quanto segue: - costituirà titolo preferenziale età di 23/28 anni, senza preclusione aprioristica nei confronti di candidati di età superiore; - rispetto dei principi di assiduità, diligenza, dignità, lealtà e riservatezza; - moralità e correttezza nei rapporti personali e professionali; - ottime capacità organizzative e gestionali; - ottima propensione ed abitudine ad operare in team, per obiettivi e con razionalizzazione e buon utilizzo di tempi operativi; - motivazione, determinazione, maturità, umiltà, disponibilità e forte spirito di iniziativa verso obiettivi di tipo professionale. MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO Il tirocinio si svolgerà nel rispetto delle norme e dei regolamenti vigenti in materia, nonché, nel rispetto dei codici deontologici delle professioni di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile o di Consulente del Lavoro. Lo Studio provvederà ad istruire e preparare il tirocinante all’esercizio della professione (anche sotto il profilo dell’osservanza dei principi e delle norme deontologiche), facilitando l’apprendimento e la formazione professionale, includendo nella formazione anche le modalità gestionali tipiche di uno Studio, fornendogli nozioni, consigli e direttive in modo tale che la sua attività, svolta nel corso del tirocinio, costituisca mezzo per essere posto in grado di esercitare in futuro la professione, sia sotto l’aspetto tecnico, sia sotto l’aspetto deontologico. A tal scopo saranno opportunamente considerate e valutate le possibilità di affiancamento nella gestione di specifiche pratiche di clienti ai quali, nell’eventualità, sarà comunicata la qualifica del tirocinante e la conseguente sua posizione nello Studio il quale opererà “in vigilando” sulle attività svolte dallo stesso praticante. RAPPORTI ECONOMICI Ai sensi delle norme, dei regolamenti e dei codici deontologici vigenti, il rapporto di tirocinio è considerato “periodo di apprendimento professionale” e, per sua natura, “gratuito”. Tuttavia, tenendo comunque conto delle capacità e delle esperienze progressivamente ed effettivamente maturate dal tirocinante, non mancheranno (nel pieno rispetto della normativa vigente e dei dodici deontologici) attribuzioni di somme, a titolo di borsa di studio, al fine di favorire ed incentivare l’assiduità e l’impegno nell’attività svolta. TEMPI DI INSERIMENTO E PROSPETTIVE L’inserimento potrà essere immediato. In ogni caso, lo Studio, è disponibile ad analizzare, valutare e tenere in considerazione eventuali necessità del tirocinante. Considerato che la causa di un rapporto di tirocinio “è quella di assicurare, da parte di un professionista al giovane praticante, quelle nozioni indispensabili per l’attuazione, nella prospettiva e nell’ambito di una futura e determinata professione intellettuale, della formazione teorica ricevuta in ambito scolastico” (Cass., Sez.Lavoro, 19.07.1997, n.6645), al fine di fornire ulteriori prospettive per il futuro, al termine del periodo mediamente necessario in relazione alle previsioni di legge e ai tempi tecnici inerenti al calendario delle sessioni d’esame, lo Studio sarà disponibile ad analizzare e valutare l’eventuale prosecuzione della collaborazione considerando, comunque, che la stessa potrebbe comportare una diversa configurazione giuridica del rapporto il quale sarà eventualmente regolato dalla libera determinazione delle volontà dello Studio e del tirocinante stesso. ULTERIORI INFORMAZIONI Si invita espressamente e palesemente a non presentare CV nel caso in cui il periodo di tirocinio professionale sia inteso o frainteso quale periodo nel corso del quale si intenda semplicemente “fare esperienza” in attesa di un’occupazione. (*) Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili: - Sezione A (Dottori Commercialisti) – laurea nella classe delle lauree specialistiche (magistrale) in scienza dell'economia (64/S) o in scienze economico aziendali (84/S), ovvero delle lauree rilasciate dalle facoltà di economia secondo l'ordinamento previgente ai decreti emanati in attuazione dell'art. 17, co. 95, della L.15.05.1997, n. 127; - Sezione B (Esperti Contabili) – laurea nella classe delle lauree in scienza dell'economia e della gestione aziendale (17), o nella classe delle lauree in scienze economiche (28). Ordine dei Consulenti del Lavoro: - laurea triennale o quinquennale riconducibile agli insegnamenti delle facoltà di giurisprudenza, economia, scienze politiche, ovvero il diploma universitario o la laurea triennale in consulenza del lavoro, o la laurea quadriennale in giurisprudenza, in scienze economiche e commerciali o in scienze politiche.




Inserisci un'offerta di lavoro