Stocks it
FinanzaeDiritto sui social network
22 Febbraio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




BUY OPPORTUNITY DEL 22 APRILE 2011

22 Aprile 2011 - Autore: Dott. Andrea GiampÓ


BUY OPPORTUNITY del 22 APRILE  2011

 

Monitoriamo insieme le operazioni aperte nelle precedenti edizioni andando ad esprimere un nuovo “rating”:

Data

Strumento finanziario

Prezzo di acquisto alla data della “Buy Opportunity”

Bid price al 22 APRILE 2011

Rendimento%  dalla data della “Buy Opportunity”(al netto della componente interessi per le obbligazioni)

Delta %rispetto al precedente riepilogo del 25 MARZO 2011

Note e rating

Peso % per un portafoglio bilanciato

02 febbraio 09

Carmignac Patrimoine

4.285,02

5.100,41

19,03

0,94

Volatilità media nuovo giudizio: hold

8%

22 marzo 09

Carmignac Investissement

5.673,01

8.596,78

51,54

2,75

Volatilità alta nuovo giudizio Hold

6%

10 settembre 09

Unipol 2023 lower tier 2

98

97,875

-0,13

-0,13

Volatilità alta nuovo giudizio hold

3%

05 dicembre 09

Parvest step 90

1.303,60

1.264,81

-2,98

0,31

Volatilità media nuovo giudizio hold

3%

28 febbraio 10

Carmignac Securitè

1.504,41

1.540,47

2,40

0,28

Volatilità bassa nuovo giudizio hold

5%

10 aprile 10

Baca perpetual

62

61

-1,61

1,67

Volatilità altissima nuovo giudizio buy

3%

24 aprile 10

Templeton Frontier Market N Eur Hdg

16,05

16,53

2,99

1,91

Volatilità altissima nuovo giudizio buy

3%

13 giugno 2010

Templeton Global Bond hdg

17,36

19,17

10,43

2,95

Volatilità media nuovo giudizio: hold

8%

31 luglio 2010

Jb Absolute Return eur

122,99

123,99

0,81

0,47

Volatilità bassa nuovo giudizio: hold

3%

01 ottobre 2010

Groupama perpetual

77

78

1,30

4,00

Volatilità altissima: nuovo giudizio buy

5%

22 ottobre 2010

Bank Of America 2017 4,625%

98,60

98,17

-0,44

0,29

Volatilità alta: nuovo giudizio buy

5%

11 novembre 2010

Rbs 2015 frn lower tier 2

86,5

90,25

4,34

3,74

Volatilità alta: nuovo giudizio buy

3%

16 novembre 2010

Mediobanca 2020 5% lower tier 2

100

100,68

0,68

0,08

Volatilità alta: nuovo giudizio hold

5%

20 novembre 2010

Schroeder Emergine Opp

13,79

13,92

0,94

3,42

Volatilità altissima nuovo giudizio buy

3%

20 novembre 2010

Pictet Emerging Local Currency

129,23

126,74

-1,93

1,50

Volatilità alta: nuovo giudizio buy

3%

20 novembre 2010

Invesco Pan European Structure

8,98

9,75

8,57

3,61

Volatilità altissima nuovo giudizio buy

3%

27 novembre 2010

Intesa 2020 5,15% lower tier 2

98,83

99,93

1,11

1,40

Volatilità alta: nuovo giudizio hold

5%

27 novembre 2010

Btpi 2021 2,1%

94

95,46

1,55

0,22

Volatilità alta: nuovo giudizio hold

5%

29 gennaio 2011

Ms Alpha plus eur

26,56

26,29

-1,02

0,77

Volatilità media nuovo giudizio: Buy

3%

29 gennaio 2011

Schroeder Strategic eur hdg

119,1

119,67

0,48

0,64

Volatilità media-bassa nuovo giudizio: Buy

3%

18 febbraio 2011

Pimco Total Return eur hdg

17,35

17,69

1,96

1,09

Volatilità media nuovo giudizio: Buy

5%

16 aprile 2011

Ubi 2016 3,625%

96,2

96,09

-0,11

-

Volatilità bassa nuovo giudizio hold

5%

16 aprile 2011

Popolare 2015 3,25%

95,3

95,33

0,03

-

Volatilità bassa nuovo giudizio hold

5%

 

Sintesi dell’attuale portafoglio

 

-Equity nominale 15%

 

-Fondi Bilanciati e Flessibili 14%

 

-Fondi Obbligazionari 27%

 

-Obbligazioni bancarie covered 10%

 

-Obbligazioni bancarie senior 5%

 

-Obbligazioni finanziarie  lower tier 2 16%

 

-Obbligazioni finanziarie Tier 1 8%

 

-Obbligazioni governative 5%

Rimbalzo dei mercati dopo il terremoto Giapponese. Nuove ombre sull’economia mondiale, gli indici di sentiment sembrano rallentare, le materie prime sono molto care ed incidono sia sull’inflazione che sulla crescita, il debito dei pigs non sembra avere una soluzione definitiva, le tensioni in medio oriente incidono sul greggio, l’outlook di S&P fa emergere un problema che tutti conoscono ma di cui nessuno vuol parlare salve in campagna elettorale: l’insostenibile debito americano. Alla luce di tutte queste cattive notizie ci sono però gli utili aziendali che crescono grazie anche alle difficoltà del mondo del lavoro, l’attività di m&a sembra sostenuta,  i mercati emergenti potrebbero aver già prezzato gli interventi restrittivi delle proprie banche centrali. In tutte queste luci ed ombre cosa fare? Direi di mischiare le carte senza prendere scelte troppo nette, affidandosi ai migliori gestori e tenendo emittenti in portafoglio affidabili e senza eccessive concentrazioni. Da questo il ricorso ai covered bond dove il profilo rischio rendimento appare interessante. Buona Pasqua!

 

Il presente strumento rappresenta un portafoglio virtuale. Ovviamente l’acquisto degli strumenti finanziari indicati ed il relativo  importo non tengono conto della propensione al rischio del singolo investitore e dell’adeguatezza dell’operazione al proprio profilo rischio/rendimento. La nostra newletter ha un puro obiettivo didattico e conoscitivo, chi acquista i vari prodotti finanziari lo fa a suo rischio e pericolo. Ovviamente non viene garantito alcun tipo di rendimento. 

Andrea Giampà TM

uropean Financial Planner TM

 

 




            

Altri articoli scritti da Dott. Andrea GiampÓ

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento










cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades