FinanzaeDiritto sui social network
19 Maggio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




FXCM - MERCATI PRONTI A ROTTURE DI BREVE

12 Ottobre 2012 - Autore: FXCM - Forex Capital Markets


Stiamo per affrontare l’ultimo giorno della settimana, dove avremo una giornata tranquilla a livello di comunicazioni macroeconomiche fino alle ore 14.30, dove in America verranno rilasciati i dati sul PPI, ovvero i prezzi alla produzione industriale. Questo dato ha a che fare con l’inflazione, e date le aspettative ancorate e la politica monetaria già decisa, potrebbero avere implicazioni sul mercato soltanto dietro forti riduzioni, che farebbero acuire le preoccupazioni di poter assistere a potenziali fasi deflative. Ci attendiamo dunque un passaggio abbastanza soft del mercato alle ore 15:55 dove verrà invece rilasciato il dato sulla Fiducia dell’Università del Michigan, che potrebbe avere molto più impatto sui prezzi. Durante gli ultimi giorni, abbiamo visto movimenti che sostanzialmente hanno portato il dollaro americano a rafforzarsi e gli strumenti legati al rischio a deprezzarsi, con le materie prime che, pur essendo state mosse da forte volatilità si sono mantenute all’interno di ampi range di medio periodo, senza rompere punti significativi. Nelle ultime ore il mercato sta mostrando riduzioni di volatilità e restringimenti in fasi laterali, che potrebbero portare, come vedremo tra poco, ad accelerazioni dei prezzi fino a testare i livelli più importanti. Le tecniche di breakout possono essere le migliori da utilizzare in casi come questi, la liquidità sul mercato è buona, i tassi overnight di riferimento sono stabili rispetto a quanto abbiamo potuto osservare nelle ultime settimane e gli sbilanci, dal punto di vista di acquisti o vendite di dollaro americano da parte dei trader retail sono andate leggermente a ridimensionarsi (SSI).  

 

EurUsd

Movimento di rialzo quello visto ieri sull’euro, che dopo aver rotto le resistenze ultime poste a 1.2910 ha raggiunto il livello di 1.2940 e ha cominciato a stazionare intorno ad esso. Ci troviamo ora di fronte a una situazione di forte lateralità che potrebbe portare a rotture rialziste o ribassiste da valutare sotto 1.2920 e sopra 1.2950. I potenziali obiettivi sono posti a 1.2990 oppure 1.2890.

 

UsdJpy

Buona salita del dollaro yen sopra le resistenze di breve, che ha portato i prezzi a scambiare tra 78.30 e 78.60. Il restringimento di volatilità cui stiamo assistendo permette di sfruttare il livello di 78.25 per accelerazioni fino a 78.10, mentre un avvicinamento a 78.50 potrebbe essere valutato con un buon risk reward per posizionarsi a favore di yen con stop e reverse sopra i massimi.

 

EurJpy

Dopo la rottura di 101.00 stiamo consolidando tra 101.20 e 101.70. Anche in questo caso, come sull’ururo, potenziali rotture da valutare su questi livelli, con obiettivi pari all’altezza della congestione.

 

GbpUsd

L’area di resistenza indicata tra 1.6025 e 1.6050 ha ben contenuto i movimenti dei prezzi, che vedono proprio in questi due punti i livelli da sfruttare per eventuali breakout che possono portare ad accelerazioni di circa 30 punti. In caso di rottura rialzista, intervengono i primi livelli a 1.6075, che se rotti possono far salire nel primo quarto di figura dell’1.6100, mentre in caso di puntata a ribasso, 1.5970 rimane il supporto da seguire, per evitare di vedere i prezzi in area 1.5935.

 

AudUsd

Il dollaro australiano ha compiuto delle piccole correzioni sul movimento di ripresa cominciato un paio di giorni fa. I livelli indicati in 1.0275 e 1.0300 (che avrebbero potuto fornire ottime possibilità di vendita di australiani a fronte di stop e reverse della posizione da impostare sopra le resistenze) hanno funzionato molto bene, conquistando lo status di resistenze principali anche per oggi. Occorre tenere conto della possibilità di assistere a false rotture in area 03 figura (da poter considerare definitive sopra 1.03 ¼), mentre i supporti passano per 1.0250 (trendline su un grafico orario e media a 100). Una rottura di questo livello, tra l’altro anche supporto statico, potrebbe portare verso 1.0200.

 

XauUsd

Restringimento di volatilità durante le ultime ore di trading sull’oro, che vede in 1,772.00 e 1,767.00 i livelli da poter sfruttare per breakout che vedono in 64 e 74 i potenziali target.

 

USOil

Bella rottura rialzista del petrolio, che è tornato a raggiungere 93.00, dopo aver rotto quel 91.75 che consideravamo per accelerazioni di una cinquantina di punti. Il mercato potrebbe ora muoversi in laterale tra i due livelli indicati, seguiremo insieme gli sviluppi dei prezzi prima di capire che posizionamenti andare a prendere. Le tecniche di breakout di breve periodo sono quelle da prendere in maggiore considerazione, dati i potenziali aumenti di volatilità cui potremmo assistere. 92.00 e 92.60 i livelli intermedi da poter sfruttare.

 

Matteo Paganini

Senior Analyst FXCM

 

 Segui i nostri analisti ogni mattina alle ore 9.30 nella LIVE TRADING ROOM per individuare i livelli chiave dei prezzi da curare per la giornata, che in seguito verranno monitorati sul Forum DailyFX (registrati al forum).

 

 

 

Eventuali pareri, notizie, ricerche, analisi, prezzi, o altre informazioni contenute in questo documento sono fornite come commento generale del mercato e non costituiscono un consiglio personale. FXCM Italia non accetta responsabilità per qualsiasi perdita o danno, compresi, senza limitazione, qualsiasi perdita di profitto, che potrebbe derivare, direttamente o indirettamente dall'uso o affidamento su tali informazioni. Il contenuto di questo documento è soggetto a modifica in qualsiasi momento e senza preavviso ed è previsto per il solo scopo di aiutare i trader a prendere decisioni di investimento indipendenti. FXCM Italia ha adottato misure ragionevoli per assicurare l'accuratezza delle informazioni contenute nel documento, tuttavia, non garantisce l'esattezza e non accetta alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni derivanti, direttamente o indirettamente dal contenuto o la vostra incapacità di accedere al sito web, per qualsiasi ritardo o fallimento della trasmissione o la ricezione di eventuali istruzioni o avvisi inviati attraverso questo sito web. Questo documento non è destinato alla distribuzione, o all'utilizzo, da parte di qualsiasi persona in qualsiasi paese in cui tale distribuzione o l'uso sarebbe contrario alla legge o alla regolamentazione.




            

Altri articoli scritti da FXCM - Forex Capital Markets

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades