IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Forum con commenti a notizie economiche, idee e suggerimenti per la gestione amministrativa, commerciale, risorse umane dell'azienda.
admin
Site Admin
Messaggi: 27
Iscritto il: lun 10 apr 2017, 9:30

IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda admin » mer 7 set 2011, 14:19

Come giudicate l'iniziativa del governo italiano di innalzare l'aliquota dell'imposta sul valore aggiunto dal 20 % al 21%?

La redazione
www.finanzaediritto.it

mancini
Messaggi: 25
Iscritto il: dom 13 lug 2008, 19:19

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda mancini » mer 7 set 2011, 14:24

l'iva al 21% è una buffonata

non capisco a cosa possa servire

mancini
Messaggi: 25
Iscritto il: dom 13 lug 2008, 19:19

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda mancini » mer 7 set 2011, 14:25

... ma scusate l'iva non è neutra?

come fa a venire gettito????

nicoletta
Messaggi: 11
Iscritto il: dom 13 lug 2008, 20:07

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda nicoletta » mer 7 set 2011, 14:30

iva al 21: legget un po, l'ho reso dall'unità di oggi

Il governo ha appena presentato il maxiemendamento alla manovra in discussione al Senato e ha posto la fiducia sul nuovo testo del decreto che verrà votato in giornata. Lo ha annunciato in aula il ministro per i rapporti con il Parlamento, Elio Vito. Subito dopo il presidente Renato Schifani ha sospeso i lavori dell'assemblea e ha convocato la conferenza dei capigruppo. «Autorizzato dal Cdm- ha detto Vito- pongo la questione di fiducia sull'approvazione dell'emendamento del governo interamente sostitutivo del decreto».

Mentre la Borsa di Milano apre in deciso rialzo (alle 9,10 il Ftse Mib guadagna il 2,6% a 14.416 punti, analogo progresso per il Ftse all share, +2,6% a 15.309 punti) e lo spread Btp-Bund scende sotto i 350 punti, la Commissione europea ha salutato con favore, con una nota diffusa in tarda serata ieri a Bruxelles, le misure della manovra annunciate dal governo. Secondo l'Esecutivo comunitario, «confermano la determinazione delle autorità italiane a conseguire gli obiettivi concordati per la riduzione del deficit e del debito», e allo stesso tempo «contribuiscono ad affrontare le debolezze strutturali profondamente radicate dell'economia italiana».

La nota di Bruxelles aggiunge che «anche la decisione sull'età pensionabile è un segnale importante», e che «la conferma della decisione di introdurre nella Costituzione il principio del pareggio di bilancio e l'abolizione delle province costituiscono dei miglioramenti decisivi nel quadro istituzionale italiano, e contribuiscono ad assicurare una disciplina di bilancio su base permanente». La nota si conclude con un appello della Commissione «per una rapida adozione del pacchetto di misure di aggiustamento in uno spirito di coesione nazionale e solidarietà».

nicoletta
Messaggi: 11
Iscritto il: dom 13 lug 2008, 20:07

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda nicoletta » mer 7 set 2011, 14:31

poi ho letto che quella del 10 passa all'11
è vero?

nicoletta
Messaggi: 11
Iscritto il: dom 13 lug 2008, 20:07

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda nicoletta » mer 7 set 2011, 14:32

ma l'aliquota del 4 agevolata rimane uguale???

gerico
Messaggi: 14
Iscritto il: mer 2 apr 2008, 12:08

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda gerico » mer 7 set 2011, 14:33

io penso che sia positivo, e vista la situazione economica poteva andare molto peggio. Speriamo che si fermino e non tocchino le pensioni

cda
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 2 apr 2008, 12:28

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda cda » mer 7 set 2011, 14:35

NON LA TROVO GIUSTA IN QUANTO PER LE IMPRESE E' NEUTRA E FINISCE A TASSARE SOLO I CONSUMATORI FINALI

cda
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 2 apr 2008, 12:28

Re: IVA DAL 20 AL 21%. COSA NE PENSATE?

Messaggioda cda » mer 7 set 2011, 14:36

Un metodo, per l’appunto, come un altro che ci fa sorgere una domanda: siccome questa imposta viene pagata solo dai consumatori finali che, non essendo soggetti con partita Iva, non la scaricano, siamo sicuri che la penalizzazione dei consumi sia il metodo giusto? Siamo sicuri che questo non portera’ solo ad un maggiore esborso da parte dei consumatori e non ad una contrazione degli stessi consumi?

cda
Messaggi: 25
Iscritto il: mer 2 apr 2008, 12:28

EFFETTO LEVA SU INFLAZIONE

Messaggioda cda » mer 7 set 2011, 14:37

CONSIDERATE CHE I PREZZI NON SALIRANNO SOLO DELL'1 MA MINMO DEL 10%/ 5%
RICORDARE CON L'EURO??? IN FONDO SIAMO IN ITALIA E MOLTISSIMI SE NE APPROFITTERANNO


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti