diffida ad adempiere e conseguenze ?

Forum con normative, commenti a leggi e sentenze e per scambiare opinioni e chiedere consigli di natura legale. Diritto civile, fiscale e tributario, penale, amministrativo ecc
paolo83
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 4 mag 2012, 13:57

diffida ad adempiere e conseguenze ?

Messaggioda paolo83 » ven 4 mag 2012, 14:28

Salve a tutti sto vendendo un immobile e ho stipulato un compromesso con il compratore dove in data di febbraio doveva portare a termine l operazione e fare rogito nel compromesso c'èhttp://www.lexform.it/giurisprudenza/diritto-civile/la-diffida-ad-adempiere-ex-art-1454-c-c/ scritto entro e non oltre... informandomi son venuto a conoscenza che per la risoluzione alla scadenza del contratto ci sarebbe dovuto essere scritto termine essenziale , cmq siccome il compratore e in forte ritardo ( a causa suo malgrado delle banche) cosi ho deciso di mandarli con mia sorella altra erede dell immobile una diffida di adempimento... io sto mandando questa lettera al compratore per metterli dei tempi... lui dice che entro il mese si risolvera tutto... ma io non posso fidarmi cosi alla cieca , e voglio tutelarmi , in modo che se lui entro la data di scadenza che li ho messo non fa il rogito , io inizio a rimettere in vendita la casa , e chi arriva primo se la prende... vorrei quindi sapereuna volta che li mando la diffida, con scadenza il 20 giugno mettiamo il caso che questa persona possa fare il rogito il 30 di giugno , io posso sempre accettare se non ho trovato ancora un compratore ?? oppure una volta che li mando la lettera anche io non posso piu accettare ??

vi copio la diffida ho preso un modello su interno

eredi

nome e cognome mio e di mia sorella

data

spett nome e cognome dei compratori

oggetto compromesso scaduto dal 20 febbraio 2012: diffida ad adempiere ex articolo 1454c.c

il sottoscritto nome e cognome data nascita residenza
in accordo con l altra erede formula la presente per significare quanto segue.
Prem,esso che:

in data ..... veniva con voi stipulato compromesso immobiliare per vendita immobile con versamento di caparra.......
a tutt'oggi non risulta ancora da Voi adempiuto il contratto

come da accordi telefonici... presi con la signora... vi sara concesso il termine del 20 giugno 2012 per poter adempiere, gli eredi si riservano il diritto di concedervi ulteriori 9 gg 29 giugno 2012 ma solo per eventuale perfezionamento pratica

tutto ciò premesso e considerato con la presente vi intimo ad adempiere ai sensi e per gli effetti dell art 1454 del codice civile entro e non oltre il termine del 20 giugno2012 avvertendovi che decorso inutilmente tale termine il contratto s' intendera senz altro
con ogni consegenza di legge da questa data ci riteniamo liberi di vendere dare immobile agenzie immobiliare o qualsiasi altra cosa .

poi ho scritto di contattarmi in data 15 giugno 2012 per comunicarmi ora luogo del rogito

Con ogni piu ampia riserva di diritti ragioni azioni valga la presente ad interrompere ogni prescrizione e decadenza

poi la firma

che ve ne pare??

in attesa di un vostro consiglio porgo cordiali saluti

dott.stefano
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 18 mag 2012, 11:23

Re: diffida ad adempiere e conseguenze ?

Messaggioda dott.stefano » ven 18 mag 2012, 11:59

Scaduto il termine si risolve il compromesso, tuttavia se dopo 10 giorni rogitate il rogito è valido in quanto è un contratto autonomo rispetto al compromesso.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti