Futura eredità e divisione beni fra fratelli

Forum con normative, commenti a leggi e sentenze e per scambiare opinioni e chiedere consigli di natura legale. Diritto civile, fiscale e tributario, penale, amministrativo ecc
penelope80
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 8 gen 2012, 16:45

Futura eredità e divisione beni fra fratelli

Messaggioda penelope80 » dom 8 gen 2012, 16:53

Salve,
espongo brevemente la situazione: mia madre ha già una casa di sua proprietà; inoltre ha da poco comprato un secondo immobile che ha scelto di intestare a mio fratello.
Un domani, al momento della divisione dei beni tra me e mio fratello, io e lui dovremmo dividere a metà la casa attualmente di mia madre, venendosi così a creare una situazione in cui mio fratello avrà la proprietà del suo immobile + il 50% di casa di mia madre, e io il solo 50% di casa di mia madre?
Se fosse così, posso fare qualcosa oggi per tutelarmi?
Grazie in anticipo a chi mi saprà rispondere.

wind
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 13 mag 2008, 11:47

Re: Futura eredità e divisione beni fra fratelli

Messaggioda wind » dom 8 gen 2012, 18:44

dal punto di vista pratico / operativo potrebbe farsi intestare la nuda proprietà dell'immobile dove vive sua madre (che rimarrebbe comunque titolare dell'usufrutto vitalizio dello stesso).

penelope80
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 8 gen 2012, 16:45

Re: Futura eredità e divisione beni fra fratelli

Messaggioda penelope80 » lun 9 gen 2012, 16:20

Grazie, effettivamente avevo pensato anche io a questa soluzione, visti però gli attuali rapporti con mia madre, molto tesi, potrebbe non essere una strada praticabile.

Se tutto restasse come è oggi (una casa di proprietà di mia madre, una intestata a mio fratello), un domani al momento della successione l'immobile intestato a mio fratello non farà parte dell'asse ereditario, perché sarà stato già di sua proprietà da anni?

dott.stefano
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 18 mag 2012, 11:23

Re: Futura eredità e divisione beni fra fratelli

Messaggioda dott.stefano » ven 18 mag 2012, 11:39

Se l'intestazione dell'immobile si configura come donazione potrà chiedere al momento dell'apertura della successione la revoca per lesione di legittima, solo se la sua parte di legittima viene compromessa da questa donazione, altrimenti niente.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti