bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
23 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Variazioni sulle pensioni rosa: con la manovra bis cambiano le pensioni per le donne

7 Settembre 2011 - Autore: Redazione


 E’ programmato per stasera il voto finale al Senato per l’approvazione della manovra bis. Fra le tante misure di salvataggio, come l’IVA che sale al 21%, sono previsti anche cambiamenti per le pensioni rosa. Progressivamente verrà innalzata l’età pensionabile per le donne che lavorano nel settore privato. Entro il 2026 andranno in pensione a 65 anni le donne del settore privato che raggiungeranno così la soglia già obbligatoria per il settore pubblico. Il meccanismo di adeguamento viene così sostanzialmente anticipato di 2 anni rispetto al testo originale della manovra.

 

L’andamento programmato per l’aumento progressivo dell’età pensionabile rimane lo stesso: un mese in più nel 2014, 3 mesi nel 2015, 6 mesi nel 2016, 10 mesi nel 2017 e dal 2018 vi sarà l’aumento annuale di 6 mesi in 6 mesi.

 

Per tutti gli approfondimenti tematici su lavoro e pensioni

 

Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php

 

La redazione

www.finanzaediritto.it




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting