bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
20 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Unione economica e monetaria: passato e presente in italiano

19 Settembre 2018 - Autore: Redazione


Discorso di Mario Draghi, Presidente della BCE, all'Europa-Konferenz presso la Hertie School of Governance, Berlino, 19 settembre

 

Questo è un momento difficile. I tempi difficili forniscono lezioni.

Piuttosto che criticare le opinioni dei nostri avversari o offrire soluzioni semplici a domande complesse che sono invariabilmente sbagliate, proviamo a capire quali sono queste lezioni. L'esempio dei padri fondatori della nostra unione monetaria offre un aiuto inestimabile in questo sforzo. Non dovremmo scoraggiarci che ci sia ancora del lavoro da fare per completare la nostra Unione. Nessun sindacato è costruito perfettamente dal primo giorno. È un processo evolutivo che è ben descritto dall'impegno di costruire "un unione più perfetta", sancito dalla costituzione degli Stati Uniti. La storia suggerisce che questa evoluzione tenda a seguire le priorità delle persone.

Negli anni '80, l'obiettivo primario era quello di scrollarsi di dosso la "Eurosclerosi" che a quel tempo era a caccia di Europa e la crescita divenne la massima priorità. Le priorità di oggi includono la sicurezza personale ed economica; affrontare la disoccupazione giovanile; e rafforzare i modelli sociali in modo da curare meglio gli ammalati, i vecchi e i disoccupati.

Come si potrebbero raggiungere questi obiettivi? Oggi, come trent'anni fa, la risposta sta nel ripristino della crescita e nel rispetto dei nostri valori europei comuni.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento




Tag

finanza 





cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting