cfsrating
FinanzaeDiritto sui social network
20 Agosto 2017  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  area utenti  |  registrati

            




Sentenza n. 918/2010 del Consiglio di Stato - nelle gare d'appalto non conta il codice fiscale sbagliato

12 Aprile 2010 - Autore: Redazione
<p style="text-align: justify">Sentenza n. 918/2010 del Consiglio di Stato: non &egrave; legittimo escludere un&rsquo;impresa da una gara pubblica perch&eacute; il codice fiscale da essa indicato sulla ricevuta di versamento del contributo previsto per la partecipazione appartiene ad un&rsquo;altra impresa.</p> <div style="text-align:...

Contenuto non visibile


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso. oppure compila il form qui sotto per loggarti

Login









            

Ultimi commenti degli utenti

Vorrei chiarimenti circa la modifica dell'oggetto di una gara pubblica di appalto. La mia ditta ha partecipato ad una gara pubblica di appalto per l'acquisto di macchinari da parte dei Vigili del Fuoco di una macchina inerente alla loro attività. All'apertura delle buste la ns. offerta è risultata essere la più bassa a parità di caratteristiche tecniche. Però il mezzo oggetto della gara è stato successivamente modificato, e questo a mio avviso è un illecito!! E' possibile dopo che si possa modificare le regole in corso d'opera?? E soprattutto tutto ciò senza alcuna comunicazione alla ns. azienda?? Anticipatamente vi ringrazio per il Vs. interessamento. Cordiali saluti Masi Marcello CALDAROLA s.r.l. Via dei Mestieri, snc 75100 Matera - Italia - tel : +39 0835 385152 - fax : +39 0835 263183 www.caldarola.it

24 Luglio 2010 ore 11:42:41 - masi Marcello



cfsrating


Powered by Share Trading
Everlasting