Stocks it
FinanzaeDiritto sui social network
22 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Revisori Contabili: versamento del contributo obbligatorio entro il 31 gennaio

11 Gennaio 2010 - Autore: Dott. LUCIANO CHIARI - Commercialista

 

www.studiochiari.com
 
Revisori Contabili
Versamento del contributo obbligatorio a carico degli iscritti nel
Registro dei Revisori, entro il 31 gennaio
 
 
 
Il 31 gennaio 2010scade il termine per il versamento annuale per il 2010 dovuto  per l'iscrizione al Registro dei Revisori Contabili.
Il contributo da versare è di 26,84 euro da pagare con bollettino intestato al Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili.
 
 
            Si ricorda che a partire dal 1° Ottobre 2006 (per effetto dell’entrata in vigore del D. Lgs n. 28/2006), il Registro dei Revisori Contabili, istituito presso il Ministero della Giustizia, è tenuto dal Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti ed Esperti Contabili attraverso il consorzio “Istituto Revisori Contabili”.
 
            Tutti i soggetti iscritti nel Registro dei Revisori Contabili devono versare entro il 31 gennaio 2010il contributo annuale per l'anno 2010, come disciplinato dall’articolo 8 della Legge n. 132 del 13 maggio 1997.
 
            Solitamente, il contributo viene versato utilizzando l’apposito bollettino precompilato inviato a mezzo posta dall’Istituto Revisori Contabili ai soggetti interessati.
 
            L'Istituto dei Revisori Contabili ha, infatti, già inviato a tutti gli interessati, un bollettino precompilato di € 26,84 da  versare sul c/c postale n. 75511741Æ’nintestato al Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti.     Al contributo annuale di € 25,82 è stato aggiunto il costo del bollettino di € 1,02 per la copertura delle spese per la predisposizione dello stesso.
 
            Il Revisore Contabile non è più obbligato ad inviare, a mezzo raccomandata, l’attestazione dell’avvenuto versamento entro 3 mesi successivi al 31 gennaio (30 aprile).
 
            In caso di mancata ricezione del suddetto bollettino, gli interessati potranno effettuare il versamento:
-        utilizzando un bollettino in bianco indicando il c/c postale n. 75511741 intestato al “Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti”, importo da versare € 26,84. Specificare nella causale del versamento Æ’n“Contributo 2010 ex L. n. 132/1997”;
-         indicare il numero di iscrizione al Registro;
-         indicare il codice fiscale;
 
            Anche in questo caso non è necessario inviare tramite raccomandata la relativa attestazione di avvenuto pagamento.
 
            I soggetti che risultano iscritti all’Albo dei Revisori nel corso dell’anno sono tenuti al pagamento del contributo entro 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della avvenuta iscrizione.
 
            Se il versamento non risulta effettuato Æ’ndecorsi tre mesi dalla data di scadenza (31 gennaio)il soggetto verrà sospeso dal Registro (in tal caso, viene inviata allo stesso un’apposita comunicazione nella quale è stabilito un termine, non superiore a 6 mesi, entro il quale poter regolarizzare il versamento del contributo). Decorsi sei mesi dal provvedimento di sospensioneil soggetto verrà cancellato dal Registro.




            

Altri articoli scritti da Dott. LUCIANO CHIARI - Commercialista

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento






cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting