Regno Unito, indice dei direttori agli acquisti manifatturiero sopra le attese

2 Luglio 2018 - Autore: Redazione


Il PMI dei direttori d’acquisto del settore manifatturiero nel Regno Unito si è attestato a 54,4 a giugno. L’indice risulta poco cambiato rispetto alla cifra riveduta del mese precedente di 54,3 e al di sopra delle aspettative di mercato di 54,1. La crescita della nuova attività ha raggiunto il picco di tre mesi a fronte di un aumento delle vendite all'esportazione verso l'Europa continentale, la Cina, il Sud America e l'Australia. Da marzo l'occupazione ha continuato ad aumentare ulteriormente. D'altro canto, la crescita del prodotto è diminuita rispetto al mese precedente e l'ottimismo delle imprese è sceso ai minimi di sette mesi. Molte imprese hanno espresso preoccupazioni per gli aumenti dei prezzi, le possibili tariffe commerciali future, il tasso di cambio e l'incertezza della Brexit. Sul fronte dei prezzi, l'inflazione dei costi di produzione ha accelerato al massimo di quattro mesi. Il dato medio nel secondo trimestre (54,2) è stato il risultato più debole dall'ultimo trimestre del 2016.

Passando ai dati storici, negli ultimi 5 anni il valore massimo dell’indice nel Regno Unito di 58,2 è stato raggiunto a dicembre dell’anno scorso, invece il minimo di 48,3 risale ad agosto del 2016.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento




Tag

FINANZA 










Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades