Stocks it
FinanzaeDiritto sui social network
17 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Quali pensioni per i giovani? La “Generazione Mille Euro” senza sicurezze sulle pensioni

15 Luglio 2011 - Autore: Redazione
I giovani italiani fra i 25 e i 34 anni che navigano a vista nel precario mondo del lavoro si trovano ad avere a che fare con stime preoccupanti anche riguardo alla loro possibilità di percepire una pensione con cui potersi mantenere in vecchiaia.
 
Il 42% dei giovani lavoratori dipendenti di oggi inizierà a percepire una pensione intorno al 2050 e dovrà accontentarsi di meno di 1000 Euro al mese secondo i dati del progetto “Welfare Italia. Laboratorio per le nuove politiche sociali.” condotta da Censis ed Unipol. 
 
Questa la previsione che riguarda i 4 milioni di giovani che sono riusciti ad ottenere un contratto a tempo indeterminato. Rimangono sempre un punto interrogativo quei 2 milioni di giovani in Italia che risultano dai sondaggi inattivi, cioè che non studiano nè lavorano o impiegati con contratti atipici o lavoratori autonomi. 
 
Quale futuro e quali le soluzioni per loro?
 
Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php
 
La redazione
wwww.finanzaediritto.it

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting