FinanzaeDiritto sui social network
11 Dicembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Proposta di Fini sulle pensioni parlamentari, discussione per ridurre le pensioni d'oro degli onorevoli

21 Luglio 2011 - Autore: Redazione
In seguito alla richiesta di Tremonti Fini accoglie la proposta di ridurre i vitalizi dei parlamentari applicando il sistema contributivo anzichè retributivo in seguito all’entrata in vigore della manovra finanziaria.
 
Oggi con solo 5 anni di mandato e il compimento dei 65 anni i parlamentari percepiscono 2486 € di pensione che diventano 7460 € con la partecipazione a 3 legislature. Il metodo contributivo ridurrebbe nettamente le pensioni che sarebbero calcolate come quelle previste per ogni cittadino iscritto all’Inps.
 
Oggi è prevista una discussione su questo tema all’Ufficio presidenza della Camera per parlare dei tagli dal 5% al 10% sui vitalizi oltre i 90 mila euro, oltre che per parlare di ulteriori tagli a affitti, ristorazione, compensi e diarie a Montecitorio.
Lo stesso piano tagli di circa 120 milioni è stato illustrato ieri al Senato da Schifani.
 

Per tutti gli approfondimenti tematici sulla manovra finanziaria

 

Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php

 

La redazione

www.finanzaediritto.it

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting