bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
22 Settembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Pensioni legate al costo della vita: cos'è la perequazione automatica applicata alle pensioni

18 Luglio 2011 - Autore: Redazione

Come viene calcolato l’adeguamento delle pensioni al costo della vita? In cosa consiste la cosiddetta perequazione automatica applicata dall’ INPS a tutti i settori?

 
Sulla base del valore dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati viene stabilita la variazione previsionale da applicarsi sull’anno in corso sulla pensione mensile.
Viene inoltre determinata la variazione definitiva da sostituire a quella previsionale per l’anno precedente. 
 
La differenza fra previsionale dell’anno in corso e definitiva dell’anno precedente comporta un conguaglio che può essere positivo o negativo. 
 
Nel caso sia positivo verrà apportato un aumento alle pensioni mensili dell’anno in corso. Nel caso invece sia negativo la differenza verrà prelevata dalle pensioni in corso in un’unica rata.
 
L’adeguamento ha effetto dal 1° gennaio di ogni anno. La pensione di gennaio subirà dunque un aumento sulla base della variazione previsionale, ma nello stesso mese verrà anche adeguata la pensione sulla base del conguaglio positivo o negativo.
 

Tutti gli approfondimenti tematici sul lavoro e pensioni

 

Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php

La redazione
wwww.finanzaediritto.it




            

Ultimi commenti degli utenti

Interessante......

18 Luglio 2011 ore 12:59:17 - Pino







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting