bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
11 Dicembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Pensioni di anzianità. Stop al ritiro anticipato: si allunga la vita attiva lavorativa

21 Giugno 2009 - Autore: Redazione

Secondo di dati dell'Inps, anticipati dall'agenzia Ansa, la fuga al ritiro anticipato dal lavoro, che ha caratterizzato gli ultimi decenni di riforme della previdenza in Italia, sembra ormai storia.

Gli italiani, infatti, restano nella vita attiva più a lungo rispetto al momento in cui maturano i requisiti per la pensione.

La conferma arriva dai dati dell'Inps che nei primi cinque mesi del 2009 vedono poco più di 43mila assegni liquidati, contro gli oltre 132mila dello stesso periodo dello scorso anno, con un crollo del 67%.

Si tratta, secondo il presidente dell'Inps Antonio Mastropasqua, dell'effetto delle nuove norme, ma anche del frutto di un atteggiamento diverso nei confronti del lavoro.

La redazione

www.finanzaediritto.it




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting