cfsrating
FinanzaeDiritto sui social network
21 Novembre 2017  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati
Quotazioni da TradingView

            




NOVITA' IN MATERIA DI FATTURAZIONE

7 Gennaio 2013 - Autore: Dott. LUCIANO CHIARI - Commercialista


  www.studiochiari.com   Legge di stabilità 2013 Novità in materia di fatturazione   INDICE   1 - Premessa 2 - Nuovi obblighi di fatturazione 2.1 - Operazioni nei confronti di soggetti passivi UE 2.2 - Operazioni extra-UE 2.3 - Volume d’affari 3 - Contenuto del documento e annotazioni 3.1 - Contenuto della fattura 3.2 - Annotazioni 3.3 -...

Contenuto non visibile


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso. oppure compila il form qui sotto per loggarti

Login









            

Altri articoli scritti da Dott. LUCIANO CHIARI - Commercialista

Ultimi commenti degli utenti

Le imprese sono impegnate a modificare i software per adeguare il sistema di fatturazione alle novit? entrate in vigore lo scorso 1?gennaio. Da quest'anno, infatti, la fattura deve contenere 'il numero progressivo che la identifichi in modo univoco'. Stop, dunque, al riferimento all'anno solare. Ci? significa che la numerazione progressiva del documento deve avere come riferimento la vita dell'impresa. Forse troppo, perch? cos? la numerazione potrebbe arrivare a livelli illimitati. Pi? ragionevole, dunque, pensare ad una numerazione accompagnata dall'anno di emissione. Per chi scrive accompagnare la numerazione con l'anno di emissione ? un elemento di chiarezza. La fattura, poi, deve contenere il numero di partita Iva del cliente o del committente; in caso di soggetto passivo Ue va riportato il numero di identificazione Iva attribuito dallo Stato membro. Invece, se il cliente ? un soggetto residente privato, nella fattura va inserito il codice fiscale.

9 Gennaio 2013 ore 10:57:53 - Luciano Chiari

La risoluzione n. 1/E del 10 gennaio 2013, dell'Agenzia delle Entrate, chiarisce come dal 1? gennaio 2013 non sia pi? necessario ricominciare ogni anno la numerazione delle fatture, ma si pu? ricorrere a qualsiasi tipo di numerazione progressiva che ne garantisca l'identificazione univoca. Di conseguenza, a decorrere da questa data, ogni contribuente pu? scegliere se adottare una numerazione progressiva che, partendo dal numero 1, prosegua ininterrottamente per tutti gli anni di attivit? oppure iniziare dal numero successivo a quello dell'ultima fattura emessa nel 2012. Il contribuente pu?, infatti, continuare ad adottare il sistema di numerazione progressiva per anno solare, in quanto l'identificazione univoca della fattura ?, anche in questo caso, garantita dalla contestuale presenza nel documento della data che costituisce un elemento obbligatorio della fattura.

11 Gennaio 2013 ore 10:41:35 - Luciano Chiari




cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting