corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
22 Settembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Lavoro occasionale. La circolare dell'Inps sul lavoro occasionale

4 Febbraio 2010 - Autore: Redazione
L'INPS con la Circolare 03/02/2010, n. 17 precisa e definisce importanti novità in materia di lavoro occasionale di tipo accessorio introdotte dalla Legge Finanziaria 2010.

L'INPS fa presente che in via sperimentale per l’anno 2010 è prevista la possibilità di impiegare, nell’ambito di qualsiasi settore produttivo, in prestazioni di lavoro occasionale accessorio, anche soggetti titolari di contratti di lavoro a tempo parziale.

L’impiego in prestazioni di lavoro occasionale accessorio di percettori di prestazioni integrative a sostegno del reddito viene prorogato, in via sperimentale, a tutto il 2010 e si conferma che le prestazioni di lavoro occasionale accessorio di tali lavoratori possono essere svolte in tutti i settori produttivi, anche in favore degli enti locali. Gli enti locali potranno pertanto affiancare le politiche a sostegno del reddito con iniziative di politica attiva del lavoro a favore degli stessi percettori di ammortizzatori sociali.

Le categorie di destinazione possono essere individuate nei:

- percettori di prestazioni di integrazione salariale;

- percettori di prestazioni connesse con lo stato di disoccupazione (disoccupazione ordinaria, mobilità, trattamenti speciali di disoccupazione edili).

L’impresa familiare può ricorrere all’utilizzo del lavoro occasionale per tutti i settori produttivi. Per impresa familiare si intende quella cui collaborano il coniuge, i parenti entro il terzo grado, gli affini entro il secondo.

Per maggiori informazioni: www.finanzaediritto.it/registration.php




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting