FinanzaeDiritto sui social network
23 Marzo 2017  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  area utenti  |  registrati

            




La censura dell'improbe factum

10 Novembre 2008 - Autore:


Un’analisi approfondita del brano di Livio X, 9, 3 - 6 vale a cogliere la sanzione posta dalla Lex Valeria del 300: l’azione del magistrato che, forte del suo potere di coercitio, faccia flagellare e decapitare un civis, senza dare a questi la facoltà di provocare ad populum, è sanzionata come “improbe factum”. Una sanzione non adeguata al ruolo che Cicerone...

Contenuto non visibile


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso. oppure compila il form qui sotto per loggarti

Login









            

Altri articoli scritti da

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento






Powered by Share Trading
Everlasting