bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
20 Settembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Intervista esclusiva a Enrico Malverti, Analista quantitativo e responsabile team di consulenza di P&C Sim SpA

20 Ottobre 2010 - Autore: Redazione


Analista quantitativo e responsabile team di consulenza di P&C Sim spA,. advisor di due comparti Sicav (fondi di Società d’Investimento a Capitale Variabile). Enrico Malverti progetta sistemi di trading e di gestione del rischio automatizzati per clienti istituzionali (fond hedge, Sgr, tesorerie di banche) e corporate su azioni, valute, commodities e futures.
Formatore in decine di seminari per banche e relatore per diversi operatori del settore in eventi a portata nazionale ed internazionale.
E’ autore di diverse pubblicazioni sul trading automatico e sugli investimenti di borsa.


Come mai sempre piĂą persone molto abbienti (i c.d. UHNWI) investono nel mercato forex?

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un vero e proprio boom del mercato Forex tra il pubblico retail. I motivi sono molteplici e spaziano da un fattore moda incentivato dalla spinta derivante dai business di broker ed operatori di varia natura a fattori tecnici. Tra questi ultimi possiamo citare: l’esigenza di diversificare i propri investimenti su mercati decorrelati rispetto ad azioni e bond, la possibilità di usare leva finanziaria, la facilità d’accesso al mercato e l’assenza di tassazione per operazioni chiuse entro 7 giorni lavorativi A giugno 2010 l’Agenzia delle Entrate ha però stabilito in modo univoco che tutti i proventi sul mercato Forex devono essere tassati al 12,5%.
Il fatto che invece il trading sul Forex sia presentato da certi operatori senza commissioni è uno specchietto per le allodole poiché in verità si paga lo spread denaro-lettera che è superiore al costo medio commissionale che si paga su altri mercati regolamentati.


Conviene fare trading sul Forex? Quali sono vantaggi e svantaggi?

Come in qualunque altro mercato il trading sul Forex presenta vantaggi e svantaggi. I vantaggi sono costituiti dalla decorrelazione rispetto agli altri mercati finanziari con la possibilità di mettere in atto un gran numero di strategie, dalla speculazione di breve termine alla copertura del rischio di cambio di bond o azioni in valuta estera. Tra gli svantaggi possiamo citare il fatto che si tratti di un mercato OTC in cui è quindi notevole l’influenza dei costi del broker. La leva finanziaria di cui abbiamo parlato poc’anzi può invece rivelarsi un’arma a doppio taglia amplificando le perdite causando grosse perdite ad operatori ancora poco esperti.
 

Continua nella Guida Forex 2010-2011 http://www.finanzaediritto.it/prodotti/guida-forex-2010---2011-307.html




            

Per essere sempre aggiornati su interviste e articoli di Malverti, Enrico iscriviti alla nostra newsletter


Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting