bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
23 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Intervista a Alberto Peano, hedge strategist consulting e trader indipendente

25 Giugno 2009 - Autore: Redazione


Alberto Peano: Laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica di Milano, è hedge strategist consulting e trader indipendente. E’ stato cofondatore di una delle prime società di consulenza finanziaria indipendente nel 1999. Vanta collaborazioni con primari hedge fund internazionali e società di asset management per la parte di analisi quantitativa e trading. Affianca alle attività di trader e consulenza quella di sviluppatore di trading system, sistemi di gestione del rischio e money management. Autore del volume “Trading con Excel: modelli e strategie di investimento”, edito da Trading Library. Di prossima pubblicazione un testo sul trading full immersion e un testo relativo alla MacroFinance. Relatore a numerosi convegni e tavole rotonde, pubblica settimanalmente un articolo per la rubrica “Inside the News” a cura di Diego Pastorino sul sito di ITForum Magazine e per il sito www.tradingaround.net. E’ iscritto all’albo Consob come promotore finanziario.


COME VEDE IL 2009 PER I MERCATI BORSISTICI E FINANZIARI INTERNAZIONALI?

Premetto, innanzitutto, che occorre compiere un’analisi macro. Bisogna valutare la fiducia dei consumatori e la propensione che essi avranno al consumo. A cosa si è assistito, negli Stati Uniti, negli anni passati? C’era si una propensione al consumo, c’era ottimismo, anche se non c’erano i soldi perché tutti ricorrevano ai prestiti. Adesso c’è una stretta del credito, però non c’è molto ottimismo. Bisognerà esaminare gli indicatori macroeconomici e poi anche la fiducia dei consumatori. A questo proposito, esiste un indicatore in America, denominato “Consumer Confidence Index ”, indicatore importante perché offre il “sentiment” dei mercati.
A mio parere, una ripresa di tutto il sistema potrà avvenire tra qualche semestre. Ci sarà molta più erraticità, più volatilità nel mercato, tanto è stata violenta la discesa tanto la risalita non sarà così ripida e dura; credo assisteremo a un periodo laterale di accumulazione, magari su alcuni mercati potremo riscontrare dei nuovi minimi. C’era un detto “abbiamo toccato il fondo, adesso iniziamo a scavare”!

...

Continua su Family Office n.2 - 2009
http://www.finanzaediritto.it/prodotti/abbonamento-family-office-2009-italia-211.html




            

Per essere sempre aggiornati su interviste e articoli di Peano, Alberto iscriviti alla nostra newsletter


Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting