xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
23 Aprile 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Indici Asia toccano nuovi massimi ma Shanghai chiude in negativo

21 Febbraio 2019 - Autore: Redazione


Le piazze finanziarie in Asia nel corso della seduta hanno registrato nuovi massimi, le chiusure sono state tuttavia in alcuni casi (Cina e Corea) negative. Lo Shanghai Composite permane sopra la resistenza a 2.700 ed il Nikkei continua ad allontanarsi al rialzo dalla soglia psicologica a 21.100, continua, poi, l’allungo del Kospi.

Nuovi minimi ad oltre 2 anni nel corso della seduta sul fronte dei tassi per il rendimento del decennale australiano e per le valute vanno ricordati i nuovi massimi dello yuan e contestualmente i minimi di dollaro yuan ad oltre 7 mesi.

I rialzi delle piazze delle piazze azionarie sembrano alimentati da aspettative di politiche monetarie delle banche centrali accomodanti più che da un'accelerazione positiva del ciclo economico. I tassi di interesse stanno scendendo, infatti, invece che salire come accade quando il ciclo si rafforza.

Quanto alla guerra commerciale, i mercati Asiatici sono influenzati dalle parole di Trump che ha sottolineato nei giorni scorsi come i colloqui commerciali con la Cina stanno andando per il verso giusto. Più nel dettaglio molti asiatici hanno generato nuovi massimi da inizio anno per poi chiudere in rosso la seduta.

Dettaglio

Lo Shanghai Composite cinese ha terminato la seduta a -0,34% a 2.751 -9 punti, il trend rialzista è ancora intatto. L’indice cinese si è mosso nei mesi precedenti all’interno di un ampio trading range partito dal mese di ottobre. I limiti inferiore o superiore di questo canale di oscillazione erano rappresentati dalla resistenza a 2.700 e dal supporto a 2.450, poi è partito un movimento al rialzo con la violazione del bordo superiore. L’indice durante la giornata ha segnato il nuovo top annuale a 2.794

  • Grafico dell’indice Shanghai Composite:

https://www.tradingview.com/x/jsPydDZ2/

 

Il Nikkei giapponese ha segnato nuovo massimo dell’anno con un +0,15%, a 21.464 +32 punti. Il mercato, dopo il test con il supporto a 19.000 toccato il 27 dicembre 2018, ha generato un mini trend rialzista. I prezzi hanno superato la mini congestione a forma di rettangolo dalla metà di gennaio. L’indice durante la giornata ha segnato il nuovo top annuale a 21.553.

  • Grafico dell’indice Nikkei:

https://www.tradingview.com/x/2n1oGpTZ/

  1. Nel link seguente tutti i  livelli statistici a maggiore probabilità di test per il Nikkei.

 

L’Asx 200 australiano ha segnato un +0,70% a 6.139 +42 punti. Il benchmark dopo aver rotto, nelle sedute passate la resistenza a 5.900 ha generato un veloce movimento rialzista. Negli ultimi giorni era all’interno di un mini trading range rotto al rialzo. Il prossimo livello da monitorare è la resistenza a 6.200. L’indice Asx 200 durante la giornata ha segnato il nuovo top annuale a 6.153.

  • Grafico dell’indice Asx 200:

https://www.tradingview.com/x/irobUmBJ/

Quanto alla Corea del Sud, il Kospi Sud Coreano di Seul ha registrato una performance del -0,05% a 2.228 -1 punti. Graficamente questo indice ha rotto il range partito dalla fine ottobre 2018. Dopo la rottura del canale laterale è partito un trend rialzista. Nelle ultime sedute dopo una breve correzione si è innescato un nuovo movimento rialzista. Il successivo ostacolo è la resistenza a 2.300.

 

Passando al Nifty 50 Indiano, nel momento in cui si scrive, quota +0,48% a 10.788 +53 punti. L’indice ha dato un falso segnale con il breakout della resistenza a 11.000 punti nei giorni scorsi e ha iniziato un trend a ribasso interrotto il martedì 19 febbraio. Le quotazioni delle ultime sedute sono tornate all’interno di un impulso rialzista.

Mercato Valutario

Il dollaro ha chiuso la sessione asiatica contrastato al cambio con le principali valute:  

  • Il Dollaro vs Yuan Cinese, usd/cny a -0,06% a 6.7105 -45 pips, quota al di sopra del supporto a 6,75. Nel corso della sessione ha toccato i nuovi minimi a 6 mesi, a 6,6879.

  • Il Dollaro vs Yen Giapponese, usd/jpy a -0,11% a 110,72 -11 pips. Il tasso di cambio negozia sotto la resistenza a 111,40. Una sessione di fatto neutrale.  

  • Il Dollaro vs Rupia indiana, usd/inr a +0,041% a 71,04 +2 pips, scambia sopra il supporto a 69,50.

  • Il Dollaro Australiano vs Dollaro, aud/usd a -0,65% a 0,7117 -46 pips. Il tasso di cambio negozia sotto la resistenza a 0,74.

  • L’ Euro vs Dollaro Americano, eur/usd quasi invariato a +0,05%  1,1342% +6 pips, leggermente sopra 1,1300.

Materie Prime

Il petrolio ha rotto nei giorni scorsi la resistenza a 55 dollari ed ora rimane sopra tale livello. Il Wti, nel momento in cui si scrive, quota a 57,26 dollari, a +0,05% +0,04 figura. L’oro nero ha disegnato una figura di inversione rialzista, la linea del collo (neckline) era a quota 55 dollari. La conformazione è stata confermata tecnicamente. Il petrolio ha generato poche sedute scorse il nuovo massimo annuale a 57,75

L’oro, nel momento in cui si scrive, scambia a 1.339 +0,14% 1,90 figura. I prezzi ieri hanno toccato i massimi da inizio anno (1.346 dollari) ed è poi partita una correzione.

Il rame, si è portato sopra il livello superiore del canale laterale (2,80 - 2,60) che ha accompagnato dall’estate le quotazioni. L’oro rosso quota, nel momento in cui si scrive a 2,90 -0,15% a 0,0051 figura. Ieri il rame ha toccato nuovi massimi a 2,91 dollari.

Tassi di interesse decennali Asia

I tassi di interesse dei decennali asiatici hanno chiuso la seduta esprimendo debolezza.

  • Il rendimento del decennale nipponico, corrispondente al bond Jgbs a 10 anni viaggia in territorio negativo -0,04%, segnando un -0,6 basis point rispetto al rendimento della seduta precedente.

  • Il rendimento del decennale australiano, Agbs, scambia a 2,06% registrando -4,7 basis point. Nel corso della seduta è stato registrato un nuovo minimo a 2,04 a 2 anni e 4 mesi.

  • il rendimento del decennale indiano, Igbs, scambia a 7,41% generando -2,7 basis point.

Grafico del Jgbs:

https://www.tradingview.com/x/r9Xfz6z1/

Il grafico evidenzia l’andamento laterale del Jgbs delle ultime sedute.

Newsletters

Hai perso un tema caldo del momento o un approfondimento o un’ analisi?

Vuoi restare aggiornato sui temi economici o gli eventi organizzati da finanzaediritto?

ISCRIVITI alla Newsletters di finanzaediritto.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento













Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades