cfsrating
FinanzaeDiritto sui social network
21 Luglio 2017  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  area utenti  |  registrati

            




Il Dottore Commercialista e la consulenza finanziaria.

2 Luglio 2009 - Autore: DOTT. ANTONIO DI MARCO


Una breve nota, destinata ad essere approfondita, con alcune riflessioni sul ruolo del commercialista nella consulenza alle imprese in periodi di crisi economica.     Il dottore commercialista e la consulenza finanziaria   Di solito il vostro commercialista è molto impegnato. A volte vi accompagna in banca e vi assiste nel colloquio con il direttore. Raramente...

Contenuto non visibile


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso. oppure compila il form qui sotto per loggarti

Login









            

Altri articoli scritti da DOTT. ANTONIO DI MARCO

Ultimi commenti degli utenti

Sono un Consulente Aziendale specializzato nella gestione finanziaria dell'impresa. E' molto rararo trovare commenti di questo tipo da un Commercialista. Di solito i Commercialisti Italiani si arrogano il diritto (ricevuto forse dall'alto....) di conoscere tutte le materie e di poterle svolgere (magari di notte......) . Quindi complimenti al Dr. Di Marco per aver dato prova di grande professionalità scrivendo queste note. Cordiali saluti.A. Piccolo. PROGREDIA CONSULTING SRL - Milano

10 Luglio 2009 ore 10:00:31 - Antonio Piccolo

Gent Dott Di Marco condivido le sue riflessioni sul ruolo che il dottore commercialista deve avere in materia di gestione finanziaria in azienda, io da qualche anno studio come individuare lo stato di salute dell'azienda anche in vista dell'entrata in vigore degli accordi di basilea 2 che attribuiscono alle imprese un punteggio sulla rischiosità della stessa (rating), in tutta sincerità le devo dire che fino ad ora ho travota le imprese sorde al problemalo stesso devo devo per il nostro ordine locale e nazionale poco sensibili a problemi aziendali e di finanza aziendale invece molto attenti ai temi tributari. Sarebbe ora di cambiare rotta far emergere questo nuovo servizio ad alto valore aggiunto. grazie Dott arcangelo zaffiro Santo Stefano di Camastra (ME) 12/07/09

11 Luglio 2009 ore 13:01:28 - ARCANGELO ZAFFIRO

L'"impresa" è per definizione alea, rischio. C'è un momento in cui l'imprenditore non agisce secondo razionalità ma in base all'"intuito". La scienza economico-aziendale, con tutti gli strumenti previsti dalla tecnica ragioneristica, avrebbe difficoltà a gestire l'"affare" allo stato di "idea"; insomma dal medico ci andiamo se stiamo male. Mi occupo di imprese in stato di difficoltà e ai miei "pazienti" somministro, da sempre, dosi massicce di finanza aziendale. Aldilà dei titoli, occuparsi di "tutto" è rassicurante per un giovane professionista ma essere "specialisti" nel nostro campo - come in nessun altro - significa saper aspettare, sacrificio, studio e un pizzico di fortuna... forse anche un po' di creatività e di talento personale. Diceva P. Samuelson: l'economia è la più giovane delle scienze e la più vecchia delle arti.

14 Luglio 2009 ore 09:45:58 - dott. Roberto Valentini

BUONGIORNO. SONO L'AUTORE DELL'INTERVENTO DEL 2 LUGLIO 2009. MI ASPETTAVO UN NUMERO MAGGIORE DI COMMENTI. ED ANCHE PIU' CRITICHE. PURTROPPO QUESTO E ' SINTOMO DELLA SCARSA ATTENZIONE PRESTATA AI TEMI EVIDENZIATI. NON SONO CONVINTO CHE TUTTE LE AZIENDE SIANO "SORDE" A QUESTI ASPETTI. NOI COMMERCIALISTI DOVREMMO COLLABORARE MAGGIORMENTE CON GLI ORDINI LOCALI ED ANCHE CON LE BANCHE. CAPISCO CHE IL FATTORE TEMPO SIA DECISIVO, MA OCCORRE ASSISTERE I CLIENTI NEI RAPPORTI CON GLI ISTITUTI DI CREDITO. E PER FAR QUESTO, PURTROPPO, FORSE NON SIAMO ABBASTANZA "PREPARATI".

17 Marzo 2010 ore 13:58:33 - ANTONIO DI MARCO - CHIETI

anche se in ritardo ritengo fondamentale l'assistenza finanzia alle pmi. sono anch io un commercialista nel campo della finanza e sarei lieto di poter fare la sua conoscenza. dott. antonio luca commercialista in salerno mail lucatonio@tiscali.it

19 Ottobre 2010 ore 12:13:57 - antonio luca

Sono un ex dirigente del gruppo Ford (ex Ford Credit Spa) dal 95 consulente di direzione appartengo all'ordine dei dottori commercialisti a Messina. Sarebbe ora di predicare e di operare nell'area gestionale dell'impresa qualificandoci come superprofessionisti dell'impresa.....

4 Maggio 2011 ore 12:28:37 - Claudio D'Audino




cfsrating


Powered by Share Trading
Everlasting