bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
18 Settembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Germania e pensioni: rilevamenti statistici 1993 - 2011 sulle pensioni

27 Luglio 2011 - Autore: Redazione

Gli ultimi dati del Rentenversicherung tedesco mostrano come i lavoratori tedeschi vadano in pensione sempre più tardi. Non solo in Italia dunque è diffuso il cruccio sull’aumento dell’età pensionabile ma anche nella vicina Germania.

Secondo l’Inps tedesco l’età pensionabile l’anno scorso è passata dai 63,5 anni ai 63,8 di media per gli uomini e da 62,9 ai 63,3 anni di media per le donne a partire dal 1993 quando è iniziata la rilevazione statistica.

Seguendo i risultati del monitoraggio inoltre, si evidenzia che nell’ovest del Paese si lavora più a lungo ( 63,9 anni gli uomini e 63,6 anni le donne.

Inoltre dal rapporto si evince anche che gli uomini lasciano il lavoro a 50,9 anni in caso di diminuita capacità lavorativa e le donne a 49,8 anni.

 

 

Per tutti gli approfondimenti tematici su lavoro e pensioni

 

Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php

 

La redazione

www.finanzaediritto.it 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting