directa
FinanzaeDiritto sui social network
21 Maggio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Europa apre contrastata, Germania negativa mentre Italia positiva

18 Febbraio 2019 - Autore: Redazione


Le Borse europee nella prima fase della seduta sono contrastate. Nel momento in cui si scrive il Dax è negativo, mentre il Cac ed il Ftse Mib sono sono positivi. L’annuncio della Ltro della Bce di settimana scorsa sostiene ancora i listini. Lievitano, poi, le aspettative positive sull’esito positivo del nuovo ciclo di negoziati commerciali Usa-Cina. L’America nel pomeriggio sarà chiuso.

 

Indici

L’indice Ftse Mib si è riportato sopra il canale laterale iniziato nel mese di ottobre. La resistenza è posta a 21.100.  

Grafico:  

https://www.tradingview.com/x/iqWOUzIO/

 

 

L’indice Dax, nella sedute passate, si è riportato sopra la soglia psicologica di 11.000. Se partirà il trend rialzista la resistenza è a 11.600.  Nel momento in cui si scrive quota 11.284.

 

L’indice Ibex di Madrid è all’interno di un canale laterale. Il trading range, partito la metà di ottobre, è delimitato dai due livelli 9.300 in alto e 8.600 in basso. Nel momento in cui si scrive sta puntando nuovamente sul bordo superiore della figura già testato nel mese di gennaio. In Spagna si voterà in primavera.

 

Quanto alla Francia, l’indice Cac prosegue lo spike a (v) rialzista di medio periodo. Oggi il Cac ha segnato il nuovo massimo da inizio anno a 5.164. Il prossimo ostacolo rialzista è la resistenza a 5.200 mentre il supporto di riferimento è a 4.900.

 

Nel link seguente tutti i  livelli statistici ad elevata probabilità di test degli indici.

Mercato valutario e pips

Il Dollaro è debole verso le principali valute.

 

  • Nel dettaglio l’eur/usd registra una variazione del +0,19%, a 1,1310 +19 pips, l’ usd/chf quota un -0,11%, a 1,0039, -11 pips e per terminare il gbp/usd segna una variazione del +0,24%, a 1,2916, +31 pips.

 

L’Euro è neutro nei confronti del franco svizzero e della sterlina inglese.

 

  • Nel dettaglio l’eur/chf segna un +0,05% a 1,1353 +6 pips. La valuta del vecchio continente nei confronti della sterlina eur/gbp quota, invece, a -0,01% a 0,8757, -2 pips.

 

Materie Prime

Il petrolio ha rotto nei giorni scorsi la resistenza a 55 dollari ed ora rimane sopra tale livello. Il Wti, nel momento in cui si scrive, quota a 56,03 dollari, a +0,52% 0,29 figura. L’oro nero ha disegnato una figura di inversione rialzista, la linea del collo (neckline) era a quota 55 dollari. La conformazione verrà confermata con un'accelerazione dei volumi e della volatilità sopra il livello indicato.

L’oro, nel momento in cui si scrive, scambia a 1.321 +0,06% 0,97 figura. I prezzi sono molto vicini ai massimi di periodo. Il gold ha rotto nei giorni scorsi la resistenza psicologica a 1.300 dollari ed è partito un veloce movimento al rialzo per poi ritracciare per prese di profitto. Nelle ultime sedute ha preso nuovamente uno slancio rialzista.  

Il rame, si è portato sopra il livello superiore del canale laterale (2,80 - 2,60) che ha accompagnato dall’estate le quotazioni. L’oro rosso quota, nel momento in cui si scrive a +0,36% a 2,81 +0,0097 figura.

 

Tassi di interesse e basis point

I rendimenti europei dei bond decennali nella prima fase della sessione del vecchio continente si contraggono.   

 

  • Il Bund tedesco passa di mano a 0,1% segnando un cambiamento del rendimento di -0,1 basis point.

  • Il Btp italiano quota a 2,77% registrando una variazione del rendimento di -1,1 basis point. Il livello psicologico è al 3%.

  • Il Gilt inglese quota a 1,06% con una modifica del rendimento di -0,3 basis point.

  • Spread Italia a Germania nel momento in cui si scrive è a 267 -1,1 basis point




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento













Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades