bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
11 Dicembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Diritti sul lavoro delle donne in gravidanza. L'unione europea tutela le future mamme che lavorano

27 Luglio 2011 - Autore: Redazione


 In ambito ue alle donne lavoratrici in gravidanza spetttano i seguenti diritti:

- non possono essere licenziate a causa della gravidanza

- adeguato livello di sanità e sicurezza nel luogo di lavoro

- periodo continuo di congedo maternità (almeno 14 settimane; tale periodo deve comprendere le due settimane precedenti e/o le due settimane successive alla nascita del bambino)

- possono allontanarsi dal posto di lavoro per effettuare gli esami pre natali (se possono farsi solo durante le ore di lavoro)

Per maggiori informazioni si rimanda ai siti istutuzionali della Commissione europea

Per approfondimenti tematici sul contratto di lavoro 2011

Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore registratevi qui

 

La redazione




            

Ultimi commenti degli utenti

Salve,sono una donna che da poco sono rientrata a lavoro dopo una gravidanza. Premetto che sono una infermiera, al rientro mi e'stata comunicata che l ufficio gestione risorse umane mi ha arbitrariamente cambiato di reparto senza comunicazione. Ma la cosa che vorrei chiedere e' questa, ma per legge e'possibile che avvenga questo ad una donna dopo la gravidanza? Sto male.

26 Settembre 2013 ore 18:52:27 - ale espisito

Salve,sono una donna che da poco sono rientrata a lavoro dopo una gravidanza. Premetto che sono una infermiera, al rientro mi e'stata comunicata che l ufficio gestione risorse umane mi ha arbitrariamente cambiato di reparto senza comunicazione. Ma la cosa che vorrei chiedere e' questa, ma per legge e'possibile che avvenga questo ad una donna dopo la gravidanza? Sto male.

26 Settembre 2013 ore 18:53:22 - ale espisito








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting