bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
15 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




BCE, decisioni e comunicazioni di politica monetaria

12 Luglio 2018 - Autore: Redazione


Tenendo conto della precedente discussione tra i membri, il Consiglio direttivo ha deciso, su proposta del presidente, che il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali e i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi bancari rimarrebbero invariati allo 0,00%, 0,25% e -0,40% rispettivamente.

Il Consiglio direttivo si aspettava che i tassi di interesse della BCE restassero ai livelli attuali almeno durante l'estate del 2019 e in ogni caso per il tempo necessario a garantire che l'evoluzione dell'inflazione rimanesse allineata alle attuali aspettative di un percorso di aggiustamento sostenuto.

Per quanto riguarda le misure di politica monetaria non convenzionali, in primo luogo, il Consiglio direttivo continuerà a effettuare acquisti netti nell'ambito della APP al ritmo mensile attuale di 30 miliardi di euro fino alla fine di settembre 2018. Il Consiglio direttivo ha anticipato che, dopo settembre 2018, in base ai dati in arrivo che confermano le prospettive di inflazione a medio termine del Consiglio direttivo, il ritmo mensile degli acquisti di attività nette si ridurrebbe a 15 miliardi di euro fino alla fine di dicembre 2018 e gli acquisti netti sarebbero quindi terminati. In secondo luogo, il Consiglio direttivo intendeva mantenere la sua politica di reinvestimento dei pagamenti principali dei titoli in scadenza acquistati nell'ambito dell'APP per un periodo prolungato dopo la fine degli acquisti di attività nette.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento




Tag

finanza 





cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting