FinanzaeDiritto sui social network
25 Marzo 2017  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  area utenti  |  registrati

            




avvocati e creatività negli atti giiudiziari

25 Febbraio 2009 - Autore: STUDIO LEGALE VILLARI


<p>&nbsp;</p> <div style="margin: 0cm 59.25pt 0pt 29.75pt; line-height: 25pt; text-align: justify"><span style="font-weight: normal">Porto all&rsquo;attenzione di questo spettabile e prestigioso pubblico alcune mie considerazioni sul modo di procedere alla redazione degli atti giuridici come finalizzati al giudice di Tribunale o di Corte di...

Contenuto non visibile


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso. oppure compila il form qui sotto per loggarti

Login









            

Altri articoli scritti da STUDIO LEGALE VILLARI

Ultimi commenti degli utenti

penso che non si possano fare atti giudiziari impasticciati, perchè l'uso bollo impone le 12 righe e solo caratteri alfanumerici di testo. ciò detto, complimenti per la creatività ennio

25 Febbraio 2009 ore 21:08:54 - avv. ennio ragone

Non credo che ci siano problemi a trasportare in un atto le foto o altri documenti digitalizzati. Già con la riforma bersani l'atto amministrativo può essere incorporato in un cd e allora perchè non consentire che un atto possa avere anche delle fotografie.

25 Febbraio 2009 ore 21:58:54 - elisabetta studio legale schilizzi (avellino)

E' giusto che gli avvocati si impadroniscano di queste tecniche. nel frattempo utilizzino giovani preparati che hanno dimestichezza con queste materie avendo fatto studi recenti ed avendo anche il tempo di poterle impiegare negli studi. non semore avendo lo stesso tempo a dispoasizione "l'avvocato capo".

25 Febbraio 2009 ore 23:27:58 - zeno

Grazie per i commenti. Non credo di essere una pioniera nella redazione di atti giuridici con il "copia immagine", semplicemente volevo registrarlo a livello "mediatico". L'avvocato si è evoluto. Gli atti non sono più scritti a penna dall'avvocato e battuti a macchina dalla segretaria. A volte la segretaria non c'è addirittura più. Un computer, una stampante e un collegamento internet fanno il nuovo avvocato del 21esimo secolo. Ah, dimenticavo: LO SCANNER!

27 Febbraio 2009 ore 18:24:39 - avv. maria giovanna villari







Powered by Share Trading
Everlasting