FinanzaeDiritto sui social network
16 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Avvocati: dal 1° gen. 2010 aumenta il contributo previdenziale integrativo

8 Gennaio 2010 - Autore: Dott. LUCIANO CHIARI - Commercialista

 

www.studiochiari.com
 
AVVOCATI
dal 01.01.2010 aumenta
il contributo previdenziale integrativo
 
Il contributo previdenziale integrativo applicato da parte degli iscritti all’Albo Forense aumenta dal 2% al 4%.
La nuova percentuale deve essere applicata alle fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2010.
 
       Come noto, da un punto di vista previdenziale, i professionisti possono essere così individuati:
  • professionisti provvisti di una propria Cassa previdenziale di categoria;
  • professionisti sprovvisti di una propria Cassa previdenziale, i quali sono tenuti all'iscrizione alla gestione separata INPS, come previsto dall’art. 2, comma 26, Legge n. 335/95.
 
       I predetti soggetti addebitano ai propri clienti una maggiorazione di natura previdenziale, pari al 2% ovvero 4% dell’imponibile, il cui trattamento fiscale si differenzia a seconda dell’appartenenza all’una o all’altra delle categorie sopra citate.
 
       Tutti gli avvocati iscritti agli Albi nonché i praticanti avvocati iscritti alla Cassa devono applicare una maggiorazione percentuale su tutti i corrispettivi rientranti nel volume annuale d'affari ai fini dell'IVA (contributo integrativo). In particolare, l’ammontare complessivo delle maggiorazioni, corrispondente alla somma ottenuta applicando la percentuale sull’intero volume annuo d’affari prodotto, ovvero, sul totale lordo delle operazioni fatturate nell’anno per i soggetti che operano nel regime dei minimi, deve essere versato alla Cassa indipendentemente dall’effettivo pagamento che ne abbia eseguito il debitore.
 
       Con nota del Ministero del Lavoro in data 18/12/2009 e successivo comunicato, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale serie generale n. 303 del 31.12.2009, a cura del Ministero del Lavoro, e nella parte seconda n. 150 del 31.12.2009, si è definitivamente concluso l'iter di approvazione della Riforma Previdenziale Forense, articolata nel nuovo Regolamento delle prestazioni previdenziali e nel nuovo Regolamento dei contributi
 
       A seguito dell’approvazione definitiva di tale provvedimento, che garantisce la sostenibilità del sistema previdenziale forense ben oltre i 30 anni imposti dall'art. 1, comma 763, della legge Finanziaria 2007, in particolare, prevede per tutti gli iscritti agli Albi Forensi, l'immediata entrata in vigore dell'aliquota del contributo integrativo in misura del 4% (anziché del 2%) su tutte le fatture di natura professionale emesse, a decorrere dal 1° gennaio 2010, da avvocati iscritti agli Albi o da praticanti già iscrittialla Cassa.
 
       La nuova percentuale (4%) va applicata alle fatture emesse a partire dall’01.01.2010, anche se riferite a prestazioni effettuate nel 2009.
 
       Di conseguenza, sulle fatture emesse fino al 31.12.2009 e non ancora incassate a tale data, la percentuale rimane pari al 2%.
 
       Il contributo previdenziale integrativo:
-        è calcolato sul volume d’affari ai fini IVA relativo all’attività professionale;
-         può essere addebitato al cliente (la rivalsa è facoltativa).
 
       L’inquadramento fiscale del contributo previdenziale è desumibile dall’art. 16, DL n. 41/95, in base al quale lo stesso:
-          concorre a formare la base imponibile IVA;
-          non è soggetto ad IRPEF e pertanto non costituisce base imponibile ai fini del calcolo della ritenuta d’acconto del 20%.
 
       In sintesi, si può constatare che attualmente l’aliquota del 4% per contributo integrativo è in vigore:
  • per gli iscritti all'Albo dei Geometri (con decorrenza dal 2004);
  • per gli iscritti agli Albi dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri e periti commerciali (con decorrenza dal 2005);
  • per gli iscritti all’Albo Forense (con decorrenza dal 01.01.2010).
 
 
 




            

Altri articoli scritti da Dott. LUCIANO CHIARI - Commercialista

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento






cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting