bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
16 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Assegni pensione ai reduci del ‘15-‘18: nel 2011 ancora versati assegni pensione ai sopravvissuti

28 Luglio 2011 - Autore: Redazione


La Germania ha estinto i suoi debiti di guerra nel 2010, l’Italia ancora paga per la Grande Guerra.

Dopo la fine della guerra nel 1918 lo Stato italiano ha garantito una pensione ai reduci che avevano combattuto nel conflitto. 93 anni dopo, nel 2011, ancora vengono pagati gli assegni pensionistici ai reduci di guerra del ’15 – ’18. Per il 2012 sono già stati stanziati più di 1 milione 800 mila euro per i reduci di quel conflitto.

Peccato però che già nel 2008 era stata data la notizia della morte dell’ultimo reduce della Grande Guerra, classe 1898.

 

Per tutti gli approfondimenti tematici su lavoro e pensioni

 

Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php

 

La redazione

www.finanzaediritto.it

  




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting