directa
FinanzaeDiritto sui social network
22 Maggio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Approvata la manovra: l'articolo 8 e i licenziamenti

8 Settembre 2011 - Autore: Redazione


L’articolo 8 contenuto nella Manovra Finanziaria approvata ieri dal Senato con voto di fiducia (165 sì, 141 no e 3 astenuti) prevede che: i contratti collettivi nazionali possono essere derogati da «contratti collettivi di lavoro sottoscritti a livello aziendale o territoriale da associazioni dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale o territoriale ovvero dalle loro rappresentanze sindacali operanti in azienda ai sensi della normativa di legge e degli accordi interconfederali vigenti compreso l'accordo interconfederale del 28 giugno 2011». Nel testo precedente mancava questo riferimento diretto all’accordo di fine giugno. La normativa specifica anche che le deroghe possono essere efficaci erga omnes (nei confronti di tutti) «a condizione di essere sottoscritte sulla base di un criterio maggioritario relativo alle predette rappresentanze sindacali». Inoltre resta fermo «il rispetto della Costituzione, nonché i vincoli derivanti dalle normative comunitarie e dalle convenzioni internazionali sul lavoro». I contratti di prossimità potranno disciplinare «la trasformazione e conversione dei contratti di lavoro» e «le conseguenze del recesso dal rapporto di lavoro». Quello che cambia non sono le regole del recesso: per licenziare in un’azienda con più di 15 dipendenti servirà sempre la giusta causa o il giustificato motivo di licenziamento. Ma il contratto di prossimità potrebbe stabilire che il lavoratore che è stato licenziato ingiustamente anziché ottenere il reintegro, come è previsto ora, ottenga solo un risarcimento. Gli ultimi emendamenti alla manovra hanno precisato l'impossibilità di derogare alle norme sul licenziamento discriminatorio e a quelle sui congedi matrimoniali e di maternità.

 

Per approfondimenti si veda il contributo di esperti giuslavoristi raccolto ieri in esclusiva da FinanzaeDiritto. http://www.finanzaediritto.it/articoli/l%E2%80%99articolo-8-cancella-lo-statuto-dei-lavoratori-la-parola-ai-giuslavoristi-gabriele-fava-e-stefano-trifir%C3%B2-9555.html

 

Redazione




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento













Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades