bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
13 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Andres Sanche Balcazar, convivere con il QE

18 Luglio 2018 - Autore: Redazione


Andres Sanche Balcazar, Head of Global Bonds, ha sottolineato che gli effetti del quantitative easing continueranno a perdurare sui mercati cercando di mettere in allerta gli investitori da questo fattore di rischio.

Nonostante le banche centrali stanno cominciando a ritirare le loro politiche monetarie di emergenza, il QE non scomparirà- ha proseguito Andres Sanche Balcazar, evidenziando poi come esso ha cambiato negli ultimi anni la struttura del sistema finanziario, rendendo le banche una fonte di credito meno importante. Infatti nel 2007 i prestiti bancari rappresentavano il 61% degli strumenti di debito nelle società non finanziarie mentre nel 2017 solo il 45%.

Per muoversi nel nuovo mondo del QE, ha detto Andres Sanche Balcazar, bisogna intanto tenere a mente che il QE durerà ancora a lungo e la sua esistenza non ha invalidato la legge dei rendimenti decrescenti.

Andres Sanche Balcazar ha messo in guarda gli investitori dicendo che ‘’per sostenere i bilanci delle banche, le banche centrali hanno ridotto la liquidità nei mercati e gli investitori devono tenere in conto che ciò possa accadere nuovamente in seguito. ‘’  La situazione potrebbe rivelarsi preoccupante se le banche centrali non avessero il tempo di rifornirsi di sufficienti scorte monetarie prima della prossima crisi.

La soluzione potrebbe essere acquistare asset poco amati, prestare attenzione alla durata e scegliere la percentuale di sensibilità del wallet ai tassi di interesse.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting