bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
13 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




ADECCO CONSEGNA AD ALEX ZANARDI L’ASSEGNO PER L’ASSOCIAZIONE BIMBINGAMBA NELL’AMBITO DEL PROGETTO WIN4YOUTH E LANCIA LA SFIDA PER IL 2015

13 Marzo 2015 - Autore: Redazione


Nell’ambito del progetto globale Win4Youth Alex Zanardi fondatore dell’Associazione Bimbingamba Onlus ha ricevuto da Federico Vione, Amministratore Delegato di Adecco Italia, un assegno di beneficienza dal valore di 75mila dollari. Il campione Olimpico, dopo l’oro conquistato ai giochi di Londra 2012, è stato il testimonial dell’edizione Win4Youth2014 promossa in tutto il mondo dal Gruppo Adecco.

Lanciato nel 2010 il progetto Win4Youth raccoglie fondi da destinare alle associazioni nel mondo che si impegnano nel garantire un futuro migliore a giovani svantaggiati.
L’iniziativa prevede che i dipendenti, i clienti ed i candidati di Adecco si cimentino nella pratica di uno sport che varia di anno in anno. Sulla base dei chilometri percorsi da tutti i partecipanti viene calcolato l’ammontare del contributo economico complessivo da destinare a diverse fondazioni di beneficienza.

L’edizione Win4Youth 2014 ha avuto come protagonista il ciclismo e il suo culmine, prima con una pedalata a Castiglione della Pescaia e successivamente con la partecipazione di 86 ambasciatori  provenienti da 35 paesi tra cui due italiani alla manifestazione ciclistica sul Col du Tourmalet, parte del percorso del Tour de France. Grazie al contributo di 29.500 colleghi, 2.626 candidati e 10.540 clienti, sono stati percorsi 2.223.094 chilometri per un totale di 375.000 dollari destinati alle cinque fondazioni selezionate nei paesi in cui Adecco è presente, tra cui l’Italia rappresentata dall’Associazione “Alex Zanardi” Bimbingamba Onlus situata a Budrio (Bologna). L’associazione realizza protesi per i bambini, provenienti da tutto il mondo, che hanno subito amputazioni per lesioni provocate da esplosioni o armi da fuco in zone di guerra e che non possono usufruire dell’assistenza sanitaria.

Il progetto globale prosegue anche nel 2015, anno in cui i partecipanti saranno chiamati a misurarsi nelle discipline del Triathlon: 1.5 chilometri di nuoto, 40 chilometri di bicicletta e 10 chilometri di corsa. Il campione olimpico Alex Zanardi quest’anno cede il testimone alla nuova madrina dell’edizione 2015, la triatleta svizzera Nicola Spirig, anch’essa campionessa olimpica a Londra 2012.
Insieme alla madrina il prossimo settembre allo Skoda Triathlon di Palma di Maiorca 70 ambasciatori Win4Youth si sfideranno in questo sport multidisciplinare per raccogliere fondi a supporto di otto fondazioni nel mondo situate in Australia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cambogia, Colombia, Grecia e Nord America dove, inoltre, i dipendenti di Adecco svolgeranno attività di volontariato.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting